Rosa Bonheur (1822-1899)

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Rosa Bonheur è icona dell’emancipazione femminile nel XIX secolo, artista che ha posto il mondo vivente al centro del suo lavoro e della sua esistenza.

Rosa Bonheur (1822-1899)

 

 

Il Musée d’Orsay ha annunciato la grande retrospettiva dedicata Rosa Bonheur in occasione del secondo centenario della nascita, organizzata in collaborazione con il Musée des Beaux-Arts di Bordeaux, sua città natale.

Nata nel 1822 Rosa Bonheur è un’artista innovativa e stimolante, nota come icona dell’emancipazione femminile, artista che ha posto il mondo vivente al centro del suo lavoro e della sua esistenza.

Grazie alla sua grande maestria tecnica, Rosa Bonheur è stata in grado di rendere sia l’anatomia animale che la psicologia in un lavoro di ricerca che la vide impegnata nel riconoscimento degli animali nella loro singolarità.

Rosa Bonheur cercava attraverso il suo lavoro di esprimere la vitalità e l’ “anima” degli animali come degli uomini.

Ha viaggiato molto e durante questi suoi viaggi, in Alvernia, Nivernais, Pirenei, oltre che in Scozia, ha dimostrato un’insaziabile curiosità per la diversità delle specie e dei loro habitat.

Era anche affascinata dalla bellezza selvaggia del West americano, e dai suoi abitanti, umani e non, anche se non è mai stata in grado di andarci.

Mettendo gli animali al centro della sua creazione artistica in spettacolari composizioni o isolandoli in veri e propri ritratti, Rosa Bonheur ha saputo realizzare un’opera espressiva di straordinario realismo, priva di sentimentalismo, alimentata dalle scoperte scientifiche e dalla nuova attenzione riservata alle specie animali del territorio e alla zootecnia.

La mostra che si aprirà a ottobre permetterà al pubblico di (ri)scoprire la potenza e la ricchezza del suo lavoro, raccogliendo e scegliendo dall’immenso corpus di opere dell’artista.

Saranno così presentate circa 200 opere tra dipinti, arti grafiche, sculture e fotografie che arriveranno dalle più prestigiose collezioni pubbliche e private in Europa e negli Stati Uniti.

DATA INIZIO: 18/10/2022

DATA FINE: 15/01/2023

LUOGO: PARIGI – Museo d’Orsay

INDIRIZZO: Esplanade Valéry Giscard d'Estaing 75007 Paris

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 9.30 -18.00 (giovedì chiude ore 21.45)

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.