Riccarda Bianco: “Emozione di verde con fiore bianco”

- INDIRIZZO: FOSSALTA DI PORTOGRUARO (VE)

È l’eterno conflitto da due mondi, quello del pensiero positivo, della fiducia e della speranza e quello del pessimismo

Riccarda Bianco: “Emozione di verde con fiore bianco”

 

Nel 2007 Riccarda Bianco ha sviluppato una ricerca particolare concentrata su tonalità di colori, visti come masse in. Movimento.

Alcuni colori erano predominanti: in un gruppo di opere il verde, il altre ocra e rosso

Si tratta sempre di lavori in cui il colore è steso lungo linee che guidano l’occhio verso l’esterno del quadro o verso il suo stesso interno.

Emozione di verde con fiore bianco fa parte del gruppo di opere in cui predominante è il verde.

Proposto in diverse tonalità.

L’opera di grandi dimensioni sembra disegnare un paesaggio fantastico, quasi surreale, in cui sullo sfondo di una realtà imprecisata svetta un fiore Bianco.

Questo, mentre spinge l’occhio verso l’alto, comprime un ipotetico paesaggio verde verso un fondo grigio.

È l’eterno conflitto da due mondi, quello del pensiero positivo, della fiducia e della speranza e quello del pessimismo, del grigiore della vita.

La vita reale sta nel mezzo dove convivono in equilibrio gli elementi della natura, terra, acqua, aria e un cenno di fuoco.

Collezione privata N 369 catalogo generale

 

Continua la presentazione di una selezione di opere dell’artista Riccarda Bianco, secondo un percorso libero e casuale, non necessariamente legato alla cronologia o alla tecnica o alle tematiche del lavoro

Profilo

  • Riccarda Bianco (1949) artista autodidatta che da trent’anni si dedica con intensità a lavori che esprimono la sua creatività nelle tecniche più varie.
    La sua sperimentazione continua è manifestazione della volontà di recuperare il tempo passato in altra attività lavorativa, per esprimere con l’arte la propria dimensione interiore in modo completo.
    Lavora spesso di notte, memore di quando l’impegno lavorativo giornaliero in reparto ospedaliero non le permetteva di sviluppare la su ricerca artistica alla luce del sole.
    Si è dedicata alla scultura in argilla, alla pittura ad olio, acrilico e tempera, ai collages con materiali vari e, ultimamente, si è perfezionata in opere d’arte calligrafica dove poter esprimere la sua personalità forte di una tecnica raffinata, acquisita con un lungo periodo di formazione.
    Lavora in ogni caso d’istinto “gettando” nell’opera tutte le sue tensioni interiori, le passioni ma anche i sentimenti positivi che accompagnano la sua esperienza umana.
    Questa sua continua ricerca e sperimentazione ha prodotto opere che vengono raggruppate in serie, che sono sempre espressioni di soluzioni stilistiche particolari o sensazioni interiori forti.

Riccarda Bianco: “Emozione di verde con fiore bianco”

  • L’opera fa parte della serie “Movimenti”
  • Supporto: Tela 50×150
  • Tecnica: pittura acrilica
  • Anno 2007
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Posted on
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Posted on
Nel tempo
Nel tempo
Posted on
GAE AULENTI
GAE AULENTI
Posted on
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
Posted on
Previous
Next
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Nel tempo
GAE AULENTI
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.