Mostra dei premiati Glass in Venice 2022

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

- DATA INIZIO: 17/09/2022

- DATA FINE: 25/09/2022

- LUOGO: VENEZIA – Palazzo Loredan

- INDIRIZZO: Campo Santo Stefano- San Marco 2945

- TEL: 39 041 2407711

Mostra dei premiati della decima edizione del premio Glass in Venice.

Mostra dei premiati Glass in Venice 2022

 

 

Palazzo Loredan, storica sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, nel centralissimo Campo Santo Stefano, colpisce i visitatori per offrire al piano terreno un numero rilevante di busti raffiguranti personaggi illustri nati o vissuti lungamente a Venezia.

Nell’atmosfera di questo Panteon veneto dal 17 settembre sarà possibile ammirare le opere dei vincitori del Premio Glass in Venice 2022, giunto alla sua decima edizione e finalizzato a valorizzare l’arte vetraria a livello internazionale.

Sono le opere di Marcela Cernadas, Michele Burato e Azienda Donà di Roberto Donà la cui creatività artistica e le capacità narrative trovano esaltazione nel luogo spazio in cui si collocano, in un dialogo virtuale tra presente e passato.

Marcela Cernadas, nata il 31 dicembre 1967 nella città di Campana in Argentina, attualmente vive e lavora tra Spagna e Italia.

Il suo lavoro che comprende fotografia, video, installazione, pittura, scultura, poesia e performance comporta la possibilità di confrontarsi con l’ineffabile in ogni occasione e presenta l’arte e la vita come una esistenza indivisibile in continuo movimento.

Cernadas presenta l’opera METAFORA del 2022, in vetro, carta e foglie di alloro.

Michele Burato, sedotto verso la fine degli anni Ottanta dalla bellezza di sezioni di vecchie canne a murrine ne da nuova vita fondendole a caldo con una tecnica antica in piastre policrome dalla insolita trama.

Dopo un periodo di sperimentazione quasi alchimistica, Burato inizia a creare piastre di vetro fondendo non più sezioni di canne a murrine ma fasce di fili, polveri finissime, e lacerti di vetro coloratissimo, così da ottenere composizioni astratte di eccezionale cromatismo e vitalità.

Di Burato in mostra l’opera STREET OF SOUL del 2022 in vetro fusione, vetro soffiato tagliato e molato.

Roberto Donà, titolare dell’omonima azienda, si mette a disposizione dei maestri vetrai o degli artisti del vetro di ogni angolo del globo per costruire e realizzare gli attrezzi necessari per la creazione delle loro opere.

E’ presente con l’opera IL SENSO DELL’ACCIAIO in acciaio speciale, ottone e bronzo.

ORARI DI APERTURA

  • Tutti i giorni 10.00 – 18.00

INFO

ARTE PADOVA 2024. 34^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea
ARTE PADOVA 2024. 34^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea
Posted on
AMART  2024.  Antiquariato un piacere contemporaneo
AMART 2024. Antiquariato un piacere contemporaneo
Posted on
Dino Ignani. Dark Portraits
Dino Ignani. Dark Portraits
Posted on
NINO MIGLIORI. Settanta
NINO MIGLIORI. Settanta
Posted on
ALBERTO MARTINI. La Danza Macabra
ALBERTO MARTINI. La Danza Macabra
Posted on
Previous
Next
ARTE PADOVA 2024. 34^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea
AMART 2024. Antiquariato un piacere contemporaneo
Dino Ignani. Dark Portraits
NINO MIGLIORI. Settanta
ALBERTO MARTINI. La Danza Macabra

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.