FOCUS CULTURA

"Occorrono uomini creativi" (Gianni Rodari)

Picture of Angelo Tabaro

Angelo Tabaro

Bando per la Candidatura italiana del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa e per il conferimento del Premio Nazionale del Paesaggio edizione 2022/2023

Il Premio del Paesaggio mira a premiare iniziative concrete ed esemplari per il raggiungimento degli obiettivi di qualità paesaggistica nel territorio

Premio del Paesaggio  2022-2023

Bando per la Candidatura italiana del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa e per il conferimento del Premio Nazionale del Paesaggio edizione 2022/2023

Il riconoscimento formale del PAESAGGIO come patrimonio culturale è arrivato nel 2004 con il Decreto Legislativo n. 42 che ha approvato il nuovo CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO.

La parte terza del codice è infatti tutta dedicata ai Beni paesaggistici e al primo comma dell’articolo 131 è possibile leggere la definizione che di questi beni ha dato il legislatore italiano:

Per paesaggio si intende il territorio espressivo di identità, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali, umani e dalle loro interrelazioni.

Non, quindi, solo ambiente originario naturale ma incontro equilibrato tra natura e azione dell’uomo che non si esaurisce nell’impatto visivo ma porta con sé i valori dell’azione del tempo e della storia.

Il successivo articolo 136 è dedicato ad una individuazione dei beni paesaggistici:

  1. a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
  2. b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
  3. c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
  4. d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Ai valori del paesaggio è attento anche il Consiglio d’Europa che da alcuni anni indice un PREMIO DEL PAESAGGIO giunto quest’anno alla sua VIII edizione.

Per definire la partecipazione nazionale a questo premio il Ministero della Cultura ha indetto un bando per la Candidatura italiana del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa e per il conferimento del Premio Nazionale del Paesaggio.

Il Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, nato a seguito della sottoscrizione della Convenzione Europea del Paesaggio da parte di 39 stati membri, tra cui l’Italia, ha cadenza biennale ed è stato organizzato per la prima volta nel 2008.

Il premio mira a premiare iniziative concrete ed esemplari per il raggiungimento degli obiettivi di qualità paesaggistica nel territorio.

Le procedure sono definite nel Regolamento del Premio adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa (Risoluzione CM/Res (2008) 3 del 20 febbraio 2008) e disponibile online nel sito del premio:

https://www.premiopaesaggio.beniculturali.it/wp-content/uploads/2018/09/reglement_prix.pdf.

Tale regolamento prevede che ciascuno Stato membro firmatario della Convenzione si attivi per selezionare in ambito nazionale il progetto da presentare quale candidatura del proprio Paese.

Le domande devono pervenire al Segretariato generale del Consiglio d’Europa attraverso un ente rappresentate dello Stato, che in Italia è il Ministero della Cultura.

il Premio Nazionale del Paesaggio, istituito con decreto del Ministero della Cultura n.457 del 2016, che viene conferito al progetto individuato quale candidato italiano al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa per cui il formulario di candidatura è il medesimo.

Il Bando di Candidatura 2022/2023 è pubblicato nel sito speciale sottoindicato https://www.premiopaesaggio.beniculturali.it/premio-paesaggio/online-bando-viii-edizione-premio-nazionale-paesaggio/

Possono presentare proposte di candidatura le amministrazioni pubbliche locali (Regioni, Comuni e altri soggetti pubblici anche in forma aggregata) e soggetti del terzo settore, singolarmente o in partenariato tra loro.

Le proposte possono essere inoltrate attraverso la compilazione on line del formulario a cui si accede tramite il sito www.premiopaesaggio.beniculturali.it , previa registrazione.

I progetti dovranno pervenire sulla piattaforma web entro il 15 dicembre 2022.

In sede di valutazione particolare attenzione verrà rivolta alla qualità della proposta progettuale e alla presenza di attività volte al perseguimento di obiettivi virtuosi quali, ad esempio:

  • riqualificazione e valorizzazione dei beni archeologici, architettonici, storico artistici, materiali e immateriali;
  • riqualificazione e valorizzazione degli usi e dei Paesaggi rurali tradizionali;
  • riqualificazione delle aree urbane, periurbane e delle periferie urbane degradate o abbandonate;
  • contrasto al rischio idrogeologico e sismico e al cambiamento climatico;
  • sostenibilità ambientale (riduzione dei fattori di inquinamento ambientale, impiego di tecnologie ecosostenibili, usi del suolo sostenibili…);
  • integrazione culturale tra vecchi e nuovi residenti, anche provenienti da altri Paesi;
  • attuazione di forme di turismo sostenibile, secondo i principi del Codice Mondiale di Etica del Turismo;
  • attenzione verso i temi dell’accessibilità e dell’inclusione.

Il Premio Nazionale del Paesaggio viene consegnato in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, istituita con lo stesso DM e celebrata il 14 marzo di ogni anno.

 

 

 

 

 

Focus cultura è la nuova sezione di Pikasus ArteNews che invita alla riflessione sul valore dell’arte, in tutte le forme espressive del pensiero e della creatività umana. Focus indaga il ruolo e il contributo fondamentale dell’arte per uno sviluppo equilibrato, sostenibile e “umano” della società. Le materie saranno le più varie, dalla presentazione di riviste specializzate anche di nicchia, alla recensione di libri, ad ogni altra iniziativa che nasca da donne e uomini creativi ispirati e capaci di formulare ipotesi coraggiose per il bene comune

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.