Yto Barrada: Double Skin. A Città del Messico fino al 8 settembre

Foto, video e installazioni, che raccontano la realtà sociale del Marocco contemporaneo, le trasformazioni e la posizione di confine con l’Occidente

 

Yto Barrada e “Double Skin

CITTA’ del MESSICO – Estancia FEMSA – Casa Luis Barragán
Generale Francisco Ramírez 12-14, Colonia Ampliación Daniel Garza

Fino al 8 settembre 2019

 

Yto Barrada e "Double Skin"
“Double Skin” installation view at Casa Luis Barragán (Library), Mexico City, 2019

 

Estancia FEMSA è una piattaforma culturale e artistica ospitata da Casa Luis Barragán con il supporto di Colección FEMSA che presenta una serie di eventi culturali che dialogano con il contesto storico offerto dalla casa di Luis Barragán, uno degli architetti più importanti del XXI secolo.

Il programma delle attività prevede quindi mostre di artisti di fama internazionale la cui opera invita lo spettatore a riflettere sulle possibilità delle discipline artistiche moderne e contemporanee.

Fino al 28 settembre Casa Barragàn ospita così l’artista franco marocchina Yto Barrada, nata nel 1971 a Parigi, ma che vive e lavora a Tangeri.

Barrada è affermata a livello internazionale e rilevanti sono quindi le sue presenze in vari contesti ed eventi.

Nel 2007 alla Biennale di Venezia, poi all’International Center of Photography di New York, al Jeu de Paume di Parigi (2006), al MoMA di San Francisco (2009), al Centre de la Photographie di Ginevra (2010).

Yto Barrada e “Double Skin”, in una mostra in cui è presente l’atmosfera della sua ricerca artistica.

Attraverso opere fotografiche, video e installazioni, l’artista indaga così la realtà sociale del Marocco contemporaneo, le trasformazioni in atto nel Paese e la sua complessa posizione di confine con l’Occidente.

Per questa prima sua mostra in America Latina Barrada riunisce quindi nuovi lavori commissionati e alcune opere Site specific.

In particolare si trova una istallazione che copre le pareti dello spazio espositivo come una seconda pelle, ispirata a disegni trovati in diversi libri appartenuti a Luis Barragàn.

Si possono così citare ad esempio: The Grain Silo-Citadels of Morocco; Coatlicue; L’arte dei giardini; Max Ernst; Andalusia spagnola e parabole e allegorie evangeliche.

 

Orari:
Da lunedì a venerdì 10.00 – 17.00
Da sabato a domenica 10.00 – 13.00

 

Informazioni:
Tel: +52 55 5272 4945; +52 55 5515 4908
E-mail: info@estanciafemsa.mx

Sito web: https://estanciafemsa.mx/en/

Leave a Comment

I giocattoli cechi in mostra a Shanghai

Mini Wonders: Czech Toys Past and Present

Mini meraviglie: giocattoli cechi passati e presenti   I giocattoli cechi SHANGHAI – Power Station of Design 200 Huayuangang Road, distretto di Huangpu, Shanghai Fino a 11 agosto 2019     Giocattoli dal design unico, ambientati in un mondo fiabesco

Leggi Tutto »
ti accompagno

TI ACCOMPAGNO

La mia generazione  arrivava all’età della formazione del pensiero, delle tensioni morali ma anche sessuali, della formazione della personalità e dell’individualità TI ACCOMPAGNO   Abito in una cittadina di origine medievale della pianura veneta. Una cittadina che si è sviluppata

Leggi Tutto »