Women: un secolo di cambiamenti

Gli scatti dei grandi reporter della National Geographic Society per riflettere sul passato, presente e futuro delle donne nel mondo

Women: un secolo di cambiamenti

BOLOGNA Oratorio di Santa Maria della Vita
Via Clavature, 8-10
Dal 15 febbraio al 17 maggio 2020

 

Matthieu Paley Love
Matthieu Paley Love

 

Il complesso monumentale di Santa Maria della Vita è affidato alla gestione della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, dal 2006.  

Oggi è entrato a far parte del percorso museale Genus Bononiae. 

Dal 15 febbraio 2020 l’Oratorio ospita la mostra Women: un secolo di cambiamenti. La rassegna è organizzata da National Geographic, in collaborazione con Genus Bononiae 

La mostra intende offrire uno sguardo sulla condizione femminile attraverso gli scatti dei grandi reporter della National Geographic Society (NGS). 

NGS è una delle più antiche e prestigiose istituzioni scientifiche ed educative non profit al mondo, con sede  a Washington. 

E’ stata fondata a fine Ottocento con lo scopo di “ migliorare e diffondere le conoscenze geografiche”. 

I suoi interessi  spaziano oggi  dalla  geografia all’archeologia, dalle scienze naturali alla conservazione dell’ambiente e dei patrimoni storici. 

Intensa è l’attività di studio delle civiltà e della loro storia e la divulgazione tramite pubblicazioni a stampa e documentari di elevato livello qualitativo. 

Il percorso espositivo della mostra di Bologna  ripercorrerà un secolo di storia delle donne in tutti i continenti, con il filtro di prospettive e questioni più varie 

Ogni immagine intende creare un ritratto di alcuni aspetti dell’esistenza femminile, mostrando anche come la rappresentazione della donna si sia evoluta nel tempo. 

La mostra vuol riflettere sul passato, presente e futuro delle donne viste in luoghi e tempi diversi.  

L’esposizione comprende anche alcuni ritratti di un gruppo di attiviste, politiche, scienziate e celebrità intervistate da National Geographic nel 2019. 

 

ORARI  

Da martedì a domenica dalle ore  10 .00 alle ore 19.00 

Lunedì chiuso 

 

INFO

TEL:+39 051 19936343

www.genusbononiae.it 

Leave a Comment

Martin Schoeller Death Row Exonerees

I grandi ritratti di Martin Schoellere mostrano uomini e donne costrette a condizioni carcerarie inaccettabili. Martin Schoeller Death Row Exonerees Fotografiskaè la più importante galleria per artisti fotografi della Svezia, Fiondata nel 2010 la Galleria ha aperto poi una sede

Leggi Tutto »

COOPER & GORFER: Between These Folded Walls, Utopia

Scatti che offrono immagini di grande bellezza ma anche stimolano alla riflessione sulla condizione della donna. COOPER & GORFER: Between These Folded Walls, Utopia Fotografiska è una galleria svedese dedicata all’arte fotografica. E’ stata inaugurata nel 2010 a Stoccolma, in

Leggi Tutto »

STEVE McCURRY. Icons

In mostra a Cagliari Steve McCurry è uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. STEVE McCURRY. Icons Steve McCurry è uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea ed è un punto di riferimento per un larghissimo pubblico che

Leggi Tutto »

KAKEMONO

L’arte giapponese dei Kakemono in mostra a Lugano;: la più estesa esposizione mai dedicata all’arte giapponese. KAKEMONO Il Museo delle Culture di Lugano, MUSEC, nella sua rinnovata sede di Villa Malpensata, propone un approfondimento sull’arte orientale . Questo tema, dopo

Leggi Tutto »