WOLFGANG TILLMANS: Today Is the First Day

Fine - 16/08/2020

Luogo - BRUXELLES - Wiels/Centro per l’arte contemporanea

Indirizzo - Avenue Van Volxem 354 - 1190 Bruxelles

In mostra a Bruxelles Wolfgang Tillmans il “documentarista” della vita dei club londinesi  e della generazione che maturava verso la fine del millennio

WOLFGANG TILLMANS: Today Is the First Day

 

 

WIELS  è istituzione belga di riferimento per l’arte contemporanea.

La sua missione non è quella di costruire una collezione permanente ma di essere attenta all’evoluzione dell’arte contemporanea nel mondo.

WIELS si è dedicata pertanto  alla presentazione e produzione di mostre temporanee di artisti nazionali e internazionali,  maestri storici e talenti emergenti .

WIELS è un luogo di creazione e dialogo, in cui arte e architettura formano la base di una discussione su temi di attualità, non solo attraverso il programma della mostra ma anche attraverso l’animazione e le attività complementare.

WIELS inaugura il 2020 con la prima mostra monografica in Belgio dell’artista tedesco Wolfgang Tillmans. (  16 agosto 1968  Remscheid, Germania)

Tillmans è stato il primo fotografo – e anche la prima persona non inglese – a cui è stato assegnato il Tate annual Turner Prize. Ha anche vinto l’Hasselblad Award ed è un membro della Royal Academy of Arts. Tillmans vive tra Berlino e Londra.

Tillmans si fece conoscere inizialmente per i ritratti dei suoi amici, apparentemente casuali, quasi delle istantanee e si creò una reputazione come importante testimone dei movimenti sociali contemporanei.

Egli era considerato come “il documentarista “della sua generazione, specialmente sulla scena dei club londinesi

Organizzata su due piani Today Is the First Day presenta una panoramica selettiva del lavoro dell’artista degli ultimi trent’anni e rivela gli ultimi sviluppi della sua pratica attraverso nuove fotografie, opere video e sonore in una costellazione spaziale appositamente progettata da  Tillmans stesso  per WIELS.

Wolfgang Tillmans è un artista riconosciuto a livello globale e tra i più influenti della sua generazione, che ha spinto i confini della fotografia e della creazione di immagini. Attraverso una grande ricchezza tecnica e la varietà dei soggetti, è soprattutto la nozione di visibilità che attraversa il suo lavoro.

 

ORARI
Da martedì a domenica ore 11.00 – 18.00

INFO
http://www.wiels.org

Presse et communication
Anne-Gaëlle Solé
annegaelle.sole@wiels.org
+32 (0)2 340 00 51

Leave a Comment

XXXVI ANTIQUARIA PADOVA

Con proposte che vanno dal mini forziere del ‘500 , all’isola di san Giorgio di De Chirico, al bozzetto di Campigli per gli affreschi alla sede universitaria del Liviano di Padova, Antiquaria 2020 ritorna alla grande,  solo ritardata da marzo

Leggi Tutto »

ALPI di Paolo Pellegrin

L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi promuove le alpi italiane con una mostra di Paolo Pellegrin ALPI di Paolo Pellegrin Gli 83 Istituti Italiani di Cultura (IIC) nel mondo sono un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali e

Leggi Tutto »

Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite

Il fotografo delle città e delle architetture che rappresenta le principali città del mondo. Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite Dal 1923, Triennale Milano è un’istituzione internazionale che organizza mostre ed eventi su design, architettura, arti visive e teatro. Il Museo del

Leggi Tutto »

BRITISH ART 1930-NOW

Una mostra che aiuta a scoprire i movimenti che hanno definito un secolo di arte britannica BRITISH ART 1930-NOW Il percorso di questa mostra   inizia con opere surrealiste e le risposte alla seconda guerra mondiale, tra cui i tre studi

Leggi Tutto »

HOW ART BECAME ACTIVE

Una mostra che vuol mostrare come dagli anni Sessanta l’arte  ha assunto un ruolo più attivo nella società. HOW ART BECAME ACTIVE La Tate Modern ha dedicato un suo nuovo edificio, la Switch House, a Len Blavatnik, l’oligarca dei due

Leggi Tutto »