VIVIAN MAIER INEDITA

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari e condizioni d’ingresso nel sito

La fotografa americana Vivian Maier è oggi riconosciuta come uno dei maggiori interpreti della Street Photography.

VIVIAN MAIER INEDITA

 

 

I Musei Reali di Torino sono un’Istituzione dipendente dal Ministero dei Beni Culturali.

Riconosciuti di rilevante interesse nazionale, i Musei sono dotati di autonomia speciale in ambito scientifico, finanziario, contabile e organizzativo.

Loro missione è preservare e valorizzare il patrimonio di monumenti, di opere e di spazi della Casa reale Savoia collocati nel cuore della città antica.

La programmazione delle attività è attenta alle relazioni con la città, con l’ambiente e con la contemporaneità.

In questo ambito rientra la mostra nelle sale di Palazzo Chiablese di una delle protagoniste indiscusse della fotografia del ventesimo secolo, Vivian Maier (New York, 1926 – Chicago, 2009).

La mostra è sostenuta da Women In Motion, un progetto ideato da Kering per valorizzare il talento delle donne in campo artistico e culturale.

La mostra, inedita in Italia, affronta l’intero percorso artistico di Vivian Maier con oltre 250 immagini, attraverso grandi tematiche che hanno strutturato la sua opera tra il 1950 e la fine degli anni Ottanta.

Le scene di strada, il suo set preferito, e i quartieri popolari, rappresentano il tema principale della sua opera.

Attraverso numerosi ritratti di sconosciuti e di persone con cui si identificava, Vivian Maier catturava un gesto, un’espressione, una situazione o la grazia che si trova nelle piccole cose accessibili.

È nel cuore della società americana, a New York dal 1951, e poi a Chicago a partire dal 1956, che Vivian Maier osserva meticolosamente il tessuto urbano che riflette i grandi cambiamenti sociali e politici della sua storia.

Era allora l’epoca del sogno americano e della modernità sovraesposta, il cui esatto opposto costituisce l’essenza stessa dell’opera di Vivian Maier.

La mostra permette al pubblico di accedere per la prima volta ad archivi inediti della fotografa, scoperti nel 2007: immagini mai viste, fotografie d’epoca prodotte dalla stessa Vivian Maier, film in super 8 e registrazioni audio.

La mostra permette così al pubblico di cogliere tutta la portata del lavoro di questa grande artista e di collocare la sua opera nella storia della fotografia.

 

DATA INIZIO: 09/02/2022

DATA FINE: 26/06/2022

LUOGO: TORINO - Musei Reali/Sale Chiablese

INDIRIZZO: Piazza San Giovanni 2- 10122 TORINO

ORARI

  • Da martedì a venerdì ore 10.00 – 19.00
  • Sabato e domenica ore 10.00 – 21.00

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.