Vetro. Gioielli italiani tra ‘800 e ‘900

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Il Museo del Bijou ospita nel distretto di Bigiotteria a Casalmaggiore una mostra che vuol portare un contributo all’anno internazionale del vetro.

Vetro. Gioielli italiani tra ‘800 e ‘900

 

 

L’ONU ha dichiarato il 2022 l’Anno Internazionale del Vetro e innumerevoli sono le iniziative che in tante parti del mondo celebrano, con mostre, seminari, convegni, incontri di studio, questo materiale particolarmente sostenibile.

Al museo del Bijou di Casalmaggiore è aperta dal 23 aprile la mostra Vetro. Gioielli italiani tra ‘800 e ‘900 che presenta circa 300 gioielli, oggetti, disegni, foto e documenti, tutti pezzi rari, unici e inediti, provenienti da prestigiose collezioni private e dagli archivi del Museo.

Il Museo del Bijou, unico museo incentrato su questo tema in Italia, è stato fondato nel 1986 a Casalmaggiore (CR), storico distretto di bigiotteria fin dal XIX secolo.

Il Museo propone una mostra di grande rilevanza anche didattica, infatti, oltre agli affascinanti gioielli esposti, il visitatore è accolto da una cartellonistica pensata per guidarlo nella comprensione della loro realtà materiale e artistica e del loro inserimento nel contesto sociale e di costume.

Prima dell’avvento dei materiali plastici, il vetro era considerato il materiale per eccellenza nella creazione di gioielli, una sorta di simbolo dell’evoluzione sociale della donna.

E’ mutata la visione della donna, da angelo del focolare a flapper, da signorina della buona società a donna in carriera, da figlia dei fiori a eterea minimalista.

Il vetro artificiale è un materiale difficile da ottenere e da lavorare tanto che nella storia era considerato un segreto di pochi maestri e per tale motivo da essi gelosamente conservato.

Tra Ottocento e Novecento, a seguito del processo di industrializzazione, il vetro ha diversificato la sua identità: da una parte un prodotto di finissimo e altissimo artigianato oggetto di sperimentazione tecnica e artistica per gioielli di lusso e ricercati; dall’altra un articolo industriale per il grande pubblico usato in gioielli a basso costo.

Tutto l’allestimento è inoltre stato progettato e realizzato ad hoc dalla designer iraniana Sogand Nobahar che, utilizzando e rielaborando vetro di recupero, ha voluto sottolineare l’importanza del “prezioso” materiale anche nel riciclo e nella sostenibilità ambientale.

Una mostra che vuol offrire il suo contribuito alla Celebrazione internazionale del vetro e al riconoscimento del suo ruolo tecnologico, scientifico, economico, ambientale, storico e artistico nella nostra società, mettendo in luce le ricche possibilità di sviluppo delle tecnologie e il loro potenziale contributo per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile e delle società inclusive.

DATA INIZIO: 23/04/2022

DATA FINE: 09/10/2022

LUOGO: CASALMAGGIORE (Cremona) - Museo del Bijou

INDIRIZZO: Via Porzio 9, 26041 Casalmaggiore (CR)

TEL: 333 6217082

ORARI DI APERTURA

  • martedì > sabato: 10.00-12.00 / 15.00-18.00;
  • domenica e festivi: 15.00- 19.00.

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.