Venezia, Carnevale e l’amore. Immagini della Venezia in maschera

Inizio - 08/02/2020

Fine - 07/03/2020

Luogo - VENEZIA - LA FABBRICA DEL VEDERE

Indirizzo - Calle del Forno, Cannaregio 3857- 30121 Venezia (di fronte alla fermata del vaporetto Ca d’Oro)

Una mostra che fa ammirare antiche immagini del Carnevale di Venezia , con i suoi giochi, amori e follie

Venezia Carnevale e l’amore. Immagini della Venezia in maschera

 

Venezia, Carnevale e l’amore. Immagini della Venezia in maschera
Venezia, Carnevale e l’amore. Immagini della Venezia in maschera

L’Archivio Carlo Montanaro raccoglie i materiali più diversi dedicati al tema della visione e conserva materiali che vanno dal pre-cinema al digitale, dalle incisioni alle emulsioni foto cinematografiche.

La parte principale dei documenti visivi interessa l’immagine di Venezia nei secoli.

Incisioni, fotografie, film, e relative apparecchiature dedicate. E ancora libri, antichi e contemporanei, opuscoli, gadget.

In occasione del Carnevale, la Fabbrica del Vedere, in collaborazione con la Fondazione Querini Stampalia si propone di documentare giochi, amori e follie del Carnevale di Venezia.

Il giorno 8 febbraio apre presso la Fabbrica del Piacere la mostra “Immagini della Venezia in Maschera”. in un excursus di 160 anni tra fotografia e cinema.

Si inizia nel 1869, quando un gruppo di persone, organizzata una festa e, per ricordare l’evento, chiamano due importanti studi fotografici veneziani

Si scambieranno poi le loro singole immagini in costume, tre delle quali sul dorso recano dei nominativi, Conte Angelo Papadopoli e Conte Sigfried Clary Aldvingonver Sono 11 i ritratti di un “Ballo in Maschera” che testimoniano il perdurare dell’idea di Carnevale nel secolo passato.

La Fondazione Querini Stampalia in campo Santa Maria Formosa invece propone due programmi di cinema muto per l’evento DI QUALE AMORE DI QUANTO AMORE con le prime Love stories alle origini del cinema con Charlie Chaplin e Buster Keaton, venerdì 21 e sabato 22 febbraio.

ORARI
Fabbrica del Vedere
Tutti i giorni (eccetto il martedì) dalle ore 17.00 alle ore 19.00
Fondazione Querini Stampalia proiezione
Venerdì 21 e sabato 22 febbraio ore 17.00

INFO
TEL: +39.041.5231556
TEL: + 39 347 4923009

Telefono: 0415231556

Leave a Comment

Nel salotto del collezionista

Un percorso espositivo gratuito reso straordinario da capolavori di Francesco Hayez, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Gaetano Previati, Giacomo Balla, Adolfo Wildt provenienti da prestigiose istituzioni museali della Lombardia UNA GRANDE MOSTRA SU ARTE E MECENATISMO LOMBARDO TRA 800 E 900

Leggi Tutto »
Time Machine – Vedere e sperimentare il Tempo

Time Machine – Vedere e sperimentare il Tempo

Cinema, video e videoinstallazioni proposte come vere e proprie “macchine del tempo”, secondo tre diverse accezioni: come media capaci di registrare, archiviare e ripresentare fenomeni visivi e audiovisivi  Time Machine – Vedere e sperimentare il Tempo     Nel 2020

Leggi Tutto »

Della materia spirituale dell’arte

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo riunisce alcuni tra i più importanti protagonisti della scena artistica dei nostri tempi in una grande collettiva sul tema della materia spirituale dell’arte  Della materia spirituale dell’arte     Il MAXXI –

Leggi Tutto »

The Missing Planet

Uno sguardo sullo stato dell’arte e della ricerca artistica nelle ex repubbliche sovietiche a trent’anni dalla caduta del muro di Berlino The Missing Planet   Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato è la prima istituzione italiana progettata

Leggi Tutto »