Stop ai video dell’Isis sulla Rai

La Rai ha deciso di non mandare più in onda video che siano stati postati dall’Isis sul web.
Lo ha detto Luigi Gubitosi, dg della Rai, alla Camera dei deputati durante l’audizione alla Commissione per i diritti e doveri relativi a internet.
Gubitosi ha spiegato che “Dopo un periodo di analisi e riflessione” – la Rai ha preso una “decisione molto netta”.
“Non manderemo in onda il racconto che l’Isis produce per la sua propaganda e ci limiteremo ad estrarne di volta in volta frammenti descritti e mediati dal lavoro dei nostri giornalisti.Una decisione forte e consapevole” – ha detto Gubitosi.
La decisione appare più che corretta visto il continuo proliferare in rete di video prodotti dall’Isis a dir poco “allucinanti” per violenza e inneggiaménto all’odio.
Speriamo la decisione condizioni gradualmente anche le altre emittenti televisive che, seppur non ufficialmente di servizio pubblico, svolgono comunque un “pubblico servizio” nei confronti della popolazione.

Leave a Comment

I giocattoli cechi in mostra a Shanghai

Mini Wonders: Czech Toys Past and Present

Mini meraviglie: giocattoli cechi passati e presenti   I giocattoli cechi SHANGHAI – Power Station of Design 200 Huayuangang Road, distretto di Huangpu, Shanghai Fino a 11 agosto 2019     Giocattoli dal design unico, ambientati in un mondo fiabesco

Leggi Tutto »
ti accompagno

TI ACCOMPAGNO

La mia generazione  arrivava all’età della formazione del pensiero, delle tensioni morali ma anche sessuali, della formazione della personalità e dell’individualità TI ACCOMPAGNO   Abito in una cittadina di origine medievale della pianura veneta. Una cittadina che si è sviluppata

Leggi Tutto »