Sense Sound/Sound Sense

Sense sound/sound sense , grande mostra di Fluxus, movimento radicale d’avanguardia, dalla collezione  dell’imprenditore e collezionista veneto Luigi Bonotto

Sense Sound/Sound Sense

LONDRA – Whitechapel Gallery
Whitechapel High Street – London, E1 United Kingdom
FINO AL 2 FEBBRAIO 2020

 

George Brecht Incidental Music 1961. Performed by Ken Friedman, Geoff Hendricks, Al Hansen, and Ben Vautier (left to right) at “Milano Poesia”, Ansaldo, Milan, 1989. Photo: F. Garghetti. Courtesy of Fondazione Bonotto. Copyright © Fabrizio Garghetti. All Rights Reserved.
George Brecht Incidental Music 1961. Performed by Ken Friedman, Geoff Hendricks, Al Hansen, and Ben Vautier (left to right) at “Milano Poesia”, Ansaldo, Milan, 1989. Photo: F. Garghetti. Courtesy of Fondazione Bonotto. Copyright © Fabrizio Garghetti. All Rights Reserved

 

La Whitechapel Gallery è una galleria d’arte pubblica di Londra.

Progettata da Charles Harrison Townsend, è stata inaugurata nel 1901 come una delle prime gallerie finanziate con fondi pubblici per mostre temporanee.

Da oltre un secolo espone il lavoro di artisti contemporanei, oltre a organizzare mostre retrospettive e spettacoli.

Fino al 2 Febbraio la Gallery ospita una straordinaria esposizione dedicata a FLUXUS.

Fluxus è considerato uno dei più influenti movimenti artistici del Novecento, anticipatore di correnti successive (dal concettuale alla performance alla video-art).

Nato tra il 1956 e il 1960, si presenta come network internazionale di artisti, designer musicisti e intellettuali influenzati dalle lezioni del compositore John Cage (1912-1992).

Fuxus dedicava un’enorme importanza alla produzione musicale, presentando tutte le proprie manifestazioni pubbliche come “concerti.

Si tratta però di concerti che demolivano sistematicamente ogni nozione accettata di forma e contenuto in musica.

Sovrapposizione di Musica, video, performance, parole, opere e istallazioni furono le caratteristiche degli artisti Fexus.

Fluxus si ispira infatti al principio della indeterminazione rispetto alla performance.

La composizione è intesa come creazione (video, musicale, di poesia, o scultura, o arte concettuale) di un processo invece che di un oggetto

Al Movimento aderirono musicisti, ma anche pittori, scrittori e poeti come Joseph Beuys, Claes Oldenburg, Nam June Paik, Yoko Ono, George Maciunas

L’intera mostra è allestita con i materiali provenienti dalla Collezione Luigi Bonotto.

L’imprenditore veneto e collezionista Luigi Bonotto, ha iniziato a raccogliere opere di artisti Fluxus fin dai primi anni Settanta.

Oggi la collezione Bonotto raccoglie documentazioni audio e video, manifesti, riviste e opere di artisti Fluxus, spesso pezzi rari o unici, ed è una delle più ricche al mondo sul movimento.

 

ORARI
Dal martedì a sabato: 11.00 – 18.00
Domenica e lunedì chiuso,

 

INFO
info@whitechapelgallery.org

Website mostra

Leave a Comment

MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020)

MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020)

Per la prima volta in un Museo italiano Antoni Muntadas, uno dei pionieri della Media Art nell’ambito dell’arte concettuale MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020) Muntadas. Interconnessioni è uno dei Main project di ART CITY Bologna 2020. La mostra rientra nel programma istituzionale

Leggi Tutto »
Mutazioni Resistenti - BOLOGNA – Teatro Arena del Sole

Mutazioni Resistenti

Un Teatro che guarda alla città. Una mostra fotografica al Teatro Arena del sole entra con l’obiettivo nelle trasformazioni della città  mescolando tre generi fotografici: architettonico, ritrattistico e fotogiornalistico Mutazioni Resistenti     Progettata come “luogo dato agli spettacoli diurni”,

Leggi Tutto »
Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome

Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome

Caravaggio e Bernini furono determinanti per orientare le sorti, rispettivamente, della pittura e della scultura del XVII secolo Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome     Michelangelo Merisi detto il Caravaggio  ( 1571 – 1610) e Gian Lorenzo Bernini (1598 – 1680),

Leggi Tutto »
Momentary Monument The Library - LARA FAVARETTO Blind Spot

LARA FAVARETTO: Blind Spot

Una libreria che espone oltre 2.000 libri raccolti a Miami e salvati dal macero è una delle opere in mostra alla personale di Lara favaretto LARA FAVARETTO: Blind Spot     Bass Museum of Art fu aperto nel 1963, quando

Leggi Tutto »
FIRENZE LAI. L’équilibre des blancs

Firenze Lai

La prima mostra personale in Europa dell’artista di Hong Kong Firenze Lai, con personaggi in movimento negli ambienti urbani FIRENZE LAI. L’équilibre des blancs     Il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Saint-Etienne Métropole (MAMC +) è il primo

Leggi Tutto »