Ren Hang, photography

Inizio - 13/09/2020

Fine - 29/11/2020

Luogo - MILANO – Fondazione Sozzani

Indirizzo - Corso Como 10 - 20154 Milano

Per la prima volta a Milano opere di Ren Hang uno dei più importanti fotografi della Cina contemporanea

Ren Hang, photography

 

 

La Fondazione Sozzani è un’istituzione culturale costituita a Milano da Carla Sozzani nel 2016 per la promozione della fotografia, della cultura, della moda e delle arti. La Fondazione ha assunto il patronato della Galleria Carla Sozzani e intende proseguire il percorso dell’importante funzione pubblica che la galleria svolge da 30 anni.

Dal 13 settembre SOZZANI ospita la prima mostra a Milano di Ren Hang uno dei più importanti fotografi della Cina contemporanea, tragicamente scomparso nel 2017 a soli ventinove anni.

Ren Hang (1987-2017) è stato infatti uno degli artisti più significativi della nuova generazione cinese, fotografo che “mette a nudo la Cina”.

Le ottanta fotografie in mostra sono infatti un inno all’uomo, al suo corpo, alla sessualità, alla bellezza e alla vulnerabilità.

Le sue immagini mettono in relazione i sentimenti, i desideri, le paure e la solitudine delle giovani generazioni in Cina in modo quasi ironico, attraverso la loro corporeità.

Il nudo è al centro del suo lavoro perché, racconta Ren: “gli esseri umani vengono al mondo nudi, quindi il corpo nudo rappresenta la versione originaria delle persone. Fotografando nudi, si coglie l’esistenza più reale e autentica”.

Troppo breve la sua vita per esprimere la pienezza del suo genio.

Giovanissimo, nel pieno del successo internazionale, l’artista e poeta cinese è scomparso il  24 febbraio2017.

Trent’anni appena e una carriera brillante costruita un po’ per caso, un po’ per vocazione.

Artista di talento sfacciato e genuino che Hang esprimeva con un mix di leggerezza e timidezza: “Faccio semplicemente quello che mi viene naturale”, amava dire. Aggiungendo che il lavoro non seguiva mai dei “piani”.

Niente concettualismi, intellettualismi, nessuna enfasi sulla questione del tabù e della trasgressione.

La mostra di Milano fa onore alla sua arte.

ORARI

  •  tutti i giorni, ore 11.00 – 20.00

INFO

Telefono: 39 02.653531

Leave a Comment

Lucia Leuci, 
La Ragazza di città

Lucia Leuci, La Ragazza di città

Lucia Leuci rappresenta l’uomo che vive in città sognando una dimensione naturale di prossimità, il verde perduto della nostra psiche. Lucia Leuci, La Ragazza di città     Tempesta Gallery nasce nell’anno del possibile cambiamento, il 2020, con la volontà

Leggi Tutto »
Rudolf Polanszky (New York: Gagosian, 2020)

Rudolf Polanszky: Hypotetic

Polanszky, l’artista viennese che  produce composizioni che oscillano tra oggetti concreti e simboli della percezione soggettiva. Rudolf Polanszky: Hypotetic     Gagosian è una delle più importanti gallerie d’arte a livello internazionale. Fondata a Los Angeles nel 1980, si è

Leggi Tutto »

Matthias Weischer: Stage

Weischer, l’artista della New Leipzig School, ti fa  entrare all’interno di un’abitazione per essere accolto dai caldi colori delle sue ambientazioni. Matthias Weischer: Stage     GRIMM è una galleria d’arte contemporanea fondata ad Amsterdam nel 2005 che rappresenta oltre

Leggi Tutto »

Tra MUNARI e RODARI

Una mostra che vuole celebrare l’ incontro, umano e intellettuale, tra Rodari e Munari personaggi unici del panorama artistico del ‘900 italiano. Tra MUNARI e RODARI     Palazzo delle Esposizioni è il più grande spazio espositivo interdisciplinare nel centro

Leggi Tutto »