PROSPETTIVE

Angelo Tabaro

Angelo Tabaro

Sarmede, Paese delle fiabe e capitale dell’illustrazione per l’infanzia

La Fondazione Stepan Zavrel da quasi quarant’anni è al centro di attività internazionali sulla bellezza dell’illustrazione

Sarmede, Paese delle fiabe e capitale dell’illustrazione per l’infanzia

 

 

È convinzione diffusa che le grandi cose possano realizzarsi solo nelle grandi città ma esistono eccezioni che dimostrano come la forza dell’arte, della creatività e della fantasia possa nascere, svilupparsi e trovare sede anche nelle piccole realtà locali.

Chi ha avuto occasione di conoscere Sarmede, un piccolo comune, quattro case sulle colline trevigiane a due passi da Vittorio Veneto, avrà la fortuna di imbattersi in una realtà culturale di valore internazionale.

Mi riferisco alla Fondazione Stepan Zavrel e ai progetti che da quasi quarant’anni vedono Sarmede al centro di un’attività internazionale sulla bellezza dell’illustrazione.

La Fondazione Stepan Zavrel è il filo di seta, forte e sottile, che collega Sarmede al resto del mondo.

Grazie al suo lavoro, ogni anno questo angolo d’Italia si trasforma in un luogo della fantasia, dove l’immaginazione è un diritto che si esercita, si trasmette e si impara.

La Fondazione è una realtà nata dai sogni di Stepan Zavrel (Praga 1932- Sarmede 1999) artista fuggito nel 1959 dal suo paese per cercare quelle libertà di pensiero e di espressione che allora Praga non gli permetteva.

Illustratore, scenografo, costumista, specializzato in film d’animazione Zavrel si è affermato a livello internazionale con mostre nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo: Norvegia, Svizzera, Sudafrica, Germania, Stati Uniti, America Centrale, Spagna.

Nel 1982 una sua mostra si tenne al Metropolitan Museum di New York.

Dopo 10 anni tra le grandi città, nel 1968 Zavrel trova la sua dimensione definitiva a Rugolo di Sarmede, dove acquista una cascina abbandonata (oggi casa privata, con affreschi di mano dell’artista e dei suoi allievi) e vi si stabilisce in permanenza.

La sua presenza fa da catalizzatore per una rete creativa di artisti provenienti da tutta la Mitteleuropea e oltre.

A Sarmede nasce in lui l’idea di trasformare l’esperienza creativa costruita nel suo piccolo nuovo paese in un’eredità per il futuro, incentrata sul valore artistico ed educativo dell’albo illustrato.

È da questo seme che sono germogliate due piantine:

  • La Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia, che da trentotto anni ospita opere di artisti provenienti da tutto il mondo per offrire un favoloso viaggio nell’immaginario fantastico di ogni paese.

A queste si affianca a una selezione di opere realizzate dai corsisti della Scuola Internazionale d’illustrazione per l’infanzia diventata un centro di alta formazione in materia.

La fama della mostra è cresciuta nel tempo al punto da essere ospitata anche in importanti Istituzioni culturali nel mondo.

Ogni anno i visitatori di ogni età, sempre crescenti, hanno la possibilità di vivere una fantastica e straordinaria esperienza.

 

  • La Scuola Internazionale d’Illustrazione che è il centro formativo della Fondazione Stepan Zavrel.

Nata nel 1988 dal sogno del grande illustratore ceco, la Scuola è stata la prima realtà in Italia ad offrire corsi specializzati in illustrazione per ragazzi, ed incarna ancora oggi l’ideale educativo e formativo intorno a cui si condensa l’identità della Fondazione e lo spirito stesso di Sarmede “paese della fiaba”.

Al centro del progetto di Zavrel si situa da subito la trasmissione del valore artistico ed educativo dell’albo illustrato.

Ed è questo che negli anni ha continuato a fare la Scuola: in questo angolo di mondo si è strutturata un’offerta formativa globale, che va dai corsi di illustrazione per album a quelli sul libro d’artista e sulla progettazione editoriale, passando per la scrittura creativa per ragazzi, la lettura animata, la pedagogia e didattica dell’immagine.

Il corpo docente, anch’esso internazionale, comprende i migliori illustratori, scrittori, editori e professionisti del settore.

 

Due piantine diventate solidi alberi che affondano le radici nel sogno e trasformano l’angolo di mondo in cui sono attecchite, facendolo diventare un laboratorio permanente di creatività, formazione, fantasia ed apprendimento collettivo.

 

Un sito aggiornato:

https://fondazionezavrel.it/scuola/scuola-internazionale-dillustrazione/,

un Museo dedicato a Zavrel e una moderna sede, Casa della Fantasia, testimoniano il livello raggiunto dal sogno di Zavrel.

 

È un invito alla visita; io ne ho avuto l’opportunità e certamente il tempo trascorso a Sarmede è stato un piacevole arricchimento dello spirito.

Di Angelo Tabaro

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.