Pietro Benvenuti nell’età di Canova. Dipinti e disegni da collezioni pubbliche e private. (evento di Terre degli Uffizi)

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

La prima mostra di Terre degli Uffizi ad Arezzo è dedicata al pittore Pietro Benvenuti nell’età di Canova.

Pietro Benvenuti nell’età di Canova. Dipinti e disegni da collezioni pubbliche e private. (evento di Terre degli Uffizi)

 

 

Terre degli Uffizi è un grande progetto di valorizzazione del patrimonio artistico della regione promosso dagli Uffizi con la Fondazione CR Firenze.

Si tratta di un progetto, della durata di cinque anni (2021-2026), che già nel 2021 aveva prodotto nel territorio numerose mostre di qualità, in particolare per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Uno dei più interessanti eventi espositivi di Terre degli Uffizi del 2022 si è inaugurato ad Arezzo il 17 giugno 2022 ed è dedicato a Pietro Benvenuti, artista contemporaneo di Canova.

La mostra Pietro Benvenuti nell’età di Canova. Dipinti e disegni da collezioni pubbliche e private, ospitata alla Casa Museo dell’antiquariato Ivan Bruschi, affronta il tema del trionfo del Neoclassicismo con Canova, proprio negli anni in cui il pittore aretino Pietro Benvenuti diventa uno dei protagonisti della scena internazionale.

Questi risultati furono raggiunti anche grazie alla rete di istituzioni accademiche da Benvenuti presidiata e alle relazioni dirette avute con importanti personaggi.

Sono esposte opere dalla sua formazione agli anni del successo accademico e della sua investitura a ‘pittore imperiale’, ricercato da illustri committenti.

Per il Duomo di Arezzo Benvenuti dipinge, nel 1794, il Martirio di San Donato e, nel 1803, una monumentale Giuditta che mostra la testa di Oloferne al popolo di Betulia, magistrale debutto nel genere della pittura di storia che avrà̀ un seguito ne La morte di Priamo, eseguito nel 1811 per il principe Corsini, e nei fasti napoleonici celebrati nelle grandi tele con Elisa Baciocchi fra gli artisti (1813) e Il giuramento dei Sassoni a Napoleone (1812).

Grazie a prestiti pubblici e privati – tra cui alcune opere provenienti dalle Gallerie degli Uffizi – la mostra segue attraverso bozzetti e disegni preparatori la vicenda di quelle importanti imprese, illustrando la carriera di Benvenuti dagli anni del successo accademico a quelli degli eleganti ritratti, dei quali è presente in mostra una selezione significativa.

DATA INIZIO: 17/06/2022

DATA FINE: 23/10/2022

LUOGO: AREZZO – Museo Ivan Bruschi

INDIRIZZO: Corso Italia, 14

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 10.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.