Obama vince il 2° duello tv

NEW YORK – Un dibattito aggressivo, con scontri diretti e inattesi, con Barack Obama all’attacco, fin dall’inizio, con Mitt che cerca il contrattacco, ma che è chiaramente meno efficace rispetto alla performance di Denver: alla fine, a questo secondo dibattito …

LEGGI TUTTOObama vince il 2° duello tv

Obama vince il 2° duello tv

NEW YORK – Un dibattito aggressivo, con scontri diretti e inattesi, con Barack Obama all’attacco, fin dall’inizio, con Mitt che cerca il contrattacco, ma che è chiaramente meno efficace rispetto alla performance di Denver: alla fine, a questo secondo dibattito …

LEGGI TUTTOObama vince il 2° duello tv

Boom di pubblicità per Facebook e Twitter. Così i social network accelerano l’evoluzione del mercato

Le previsioni indicano una rapida espansione del mercato pubblicitario per i social network: il Financial Times ha ricostruito le stime attraverso le rilevazioni di Emarketer e Comscore. Con le inserzioni commerciali nel 2014 Facebook raggiungerà un fatturato di 6,8 miliardi …

LEGGI TUTTOBoom di pubblicità per Facebook e Twitter. Così i social network accelerano l’evoluzione del mercato

Boom di pubblicità per Facebook e Twitter. Così i social network accelerano l’evoluzione del mercato

Le previsioni indicano una rapida espansione del mercato pubblicitario per i social network: il Financial Times ha ricostruito le stime attraverso le rilevazioni di Emarketer e Comscore. Con le inserzioni commerciali nel 2014 Facebook raggiungerà un fatturato di 6,8 miliardi …

LEGGI TUTTOBoom di pubblicità per Facebook e Twitter. Così i social network accelerano l’evoluzione del mercato

Grande rassegna di Luiso Sturla al Palazzo della Pilotta

Si apre al Salone delle Scuderie in Pilotta il giorno 10 novembre alle ore 17 e fino al 9 dicembre 2012 una grande rassegna dell’intera ricerca di Luiso Sturla (Chiavari 1930). Il catalogo, edito da Skira, che riproduce l’insieme delle opere donate al CSAC , 42 dipinti e 68 disegni, viene introdotto da un saggio di Ivo Iori; le schede delle opere sono di Marina Travagliati.

Luiso Sturla ha 82 anni ed è una delle poche figure di protagonisti sulla scena pittorica che ancora tiene viva la grande civiltà della pittura informale, di quella pittura che Arcangeli definiva degli “ultimi naturalisti” e che Roberto Tassi evocava, insieme a pochi altri, come un momento determinante della nostra ricerca artistica. Sturla ha alle spalle una lunga storia che qui in mostra si ripercorre felicemente attraverso 42 dipinti e 68 disegni. Una storia che vede il pittore legarsi, dopo gli inizi figurativi, al Movimento Arte Concreta, di cui si vedranno in mostra alcune importanti quanto rarissime prove, per poi avviarsi verso una nuova ricerca maturata anche in un lungo soggiorno negli Stati Uniti (1960/62) dove dialoga con l’Action Painting e scopre quindi una dimensione differente del discorso pittorico, una grande libertà compositiva. Il ritorno in Italia gli propone esperienze diverse, quelle di Renato Birolli e delle sue immagini delle Cinque Terre e il fascino del ciclo degli Incendi, ma anche la novità dei pastelli a cera e della invenzione costante sui luoghi e su un medesimo tema di Ennio Morlotti che diventerà, dopo le tensioni dei paesaggi lombardi, ricerca sulle rocce, il cielo, il mare della Liguria.

LEGGI TUTTOGrande rassegna di Luiso Sturla al Palazzo della Pilotta