Naum Gabo 1890-1977

L’acclamato costruttivista Naum Gabo  alla  galleria Tate St Ives, con vista sull’Oceano Atlantico

Naum Gabo 1890-1977

ST.IVES – Tate St.Ives
Porthmeor Beach  Cornwall TR26 1TG 
Dal 25 gennaio al 3 maggio 2020 

 

Head No. 2 1916, enlarged version 1964 The Work of Naum Gabo © Nina & Graham Williams / Tate, 2019
Head No. 2 1916, enlarged version 1964 The Work of Naum Gabo © Nina & Graham Williams / Tate, 2019

 

Quando Tate aprì le sue porte al pubblico per la prima volta nel 1897, aveva un solo sito, che esponeva una piccola collezione di opere d’arte britanniche. 

Oggi TATE GALLERY conta quattro siti principali : Tate Britain, Tate Modern, Tate Liverpool e Tate St.Ives. 

Il patrimonio del sistema museale Tate comprende quasi 70.000 opere d’arte. 

Alla collezione nazionale di arte britannica dal 1500 ad oggi si è affiancata  l’arte moderna e contemporanea internazionale.  

A  St.Ives, piccola città della Cornovaglia sulla costa sud occidentale dell’Inghilterra sorge la moderna sede di Tate St.Ives con vista sull’oceano Atlantico. 

Dal 25 gennaio Tate St.Ives ospita  la prima ampia presentazione di sculture , dipinti, disegni e progetti architettonici di Naum Gabo di che si terrà nel Regno Unito da oltre 30 anni. 

Naum Gabo è lo pseudonimo dello scultore russo Naum Pevsner (Brjansk 1890 – Waterbury 1977) divenuto cittadino americano nel 1952. 

Nel corso della sua continua ricerca formale, Gabo  ha sviluppato i diversi temi della spirale, del cerchio, della torsione.  

Nel suo lavoro è presente costantemente  un coinvolgimento dello spazio, quale elemento positivo, partecipe dell’opera d’arte 

La mostra segna il centenario del Realistic Manifesto 1920, un insieme di principi artistici pioneristici lanciato a Mosca da Gabo e suo fratello Antoine Pevsner 

Il Manifesto ha dichiarato  la necessità che l’arte sappia  interagire e riflettere l’età moderna e la sua contemporaneità. 

La mostra si avvale delle opere di Gabo tenute alla Tate e di prestiti dalla  Berlinische Galerie di Berlino. 

 

ORARI 

Da martedì a domenica dalle ore 10.00 alle ore 16.20 

 

INFO 

https://www.tate.org.uk/visit/tate-st-ives 

Leave a Comment

MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020)

MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020)

Per la prima volta in un Museo italiano Antoni Muntadas, uno dei pionieri della Media Art nell’ambito dell’arte concettuale MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020) Muntadas. Interconnessioni è uno dei Main project di ART CITY Bologna 2020. La mostra rientra nel programma istituzionale

Leggi Tutto »
Mutazioni Resistenti - BOLOGNA – Teatro Arena del Sole

Mutazioni Resistenti

Un Teatro che guarda alla città. Una mostra fotografica al Teatro Arena del sole entra con l’obiettivo nelle trasformazioni della città  mescolando tre generi fotografici: architettonico, ritrattistico e fotogiornalistico Mutazioni Resistenti     Progettata come “luogo dato agli spettacoli diurni”,

Leggi Tutto »
Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome

Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome

Caravaggio e Bernini furono determinanti per orientare le sorti, rispettivamente, della pittura e della scultura del XVII secolo Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome     Michelangelo Merisi detto il Caravaggio  ( 1571 – 1610) e Gian Lorenzo Bernini (1598 – 1680),

Leggi Tutto »
Momentary Monument The Library - LARA FAVARETTO Blind Spot

LARA FAVARETTO: Blind Spot

Una libreria che espone oltre 2.000 libri raccolti a Miami e salvati dal macero è una delle opere in mostra alla personale di Lara favaretto LARA FAVARETTO: Blind Spot     Bass Museum of Art fu aperto nel 1963, quando

Leggi Tutto »
FIRENZE LAI. L’équilibre des blancs

Firenze Lai

La prima mostra personale in Europa dell’artista di Hong Kong Firenze Lai, con personaggi in movimento negli ambienti urbani FIRENZE LAI. L’équilibre des blancs     Il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Saint-Etienne Métropole (MAMC +) è il primo

Leggi Tutto »