MONICA MAJOLI: blueboys

In mostra a New York la serie più recente di lavori dell’artista americana Monica Majoli: Blueboys, acquerelli ispirati alla prima rivista Gay pubblicata in Florida nel 1974

MONICA MAJOLI: blueboys

NEW YORK – Galleria BUCCHOLZ
17 East 82nd St    NY 10028 New York, USA
Fino al 21 dicembre 2019

 

CLAUDE BERRI COLLECTION MONICA MAJOLI (B. 1963) Rubberman Bound 3 signed, titled and dated '"Rubberman Bound 3" 2007 Monica Majoli' (on the reverse) gouache, watercolour and pencil on paper on paper 57 x 75 cm. (22 ½ x 29 ½ in.) Executed in 2007. PROVENANCE Galerie Air de Paris, Paris Acquired from the above by Claude Berri in 2007
CLAUDE BERRI COLLECTION – MONICA MAJOLI (B. 1963) – Rubberman Bound 3 signed, titled and dated ‘”Rubberman Bound 3″ 2007 Monica Majoli’ (on the reverse)gouache, watercolour and pencil on paper on paper 57 x 75 cm. (22 ½ x 29 ½ in.) Executed in 2007.

 

Galerie Buchholz è una galleria d’arte specializzata in arte contemporanea internazionale

La galleria è stata fondata a Colonia nel 1986 da Daniel Buchholz, e oggi ha spazi espositivi a Colonia, Berlino e New York City.

Fino al 21 dicembre la galleria presenta a New York una mostra di Monica Majoli di grande impatto.

Monica Majoli (1963 Los Angeles CA) è un’artista americana la cui opera esamina il rapporto tra fisicità e coscienza, espresso attraverso l’immagine sessuale documentaria.

MONICA MAJOLI: blueboys

Il suo lavoro esplora l’intimità attraverso la sessualità e alcuni aspetti di stili di vita alternativi.

Per il suo nuovissimo lavoro l’artista si è ispirata alle cartelle centrali di Blueboy, che si autodefinì “la rivista nazionale sugli uomini”

La mostra è ricca quindi di riflessioni sulla mascolinità sviluppate in un periodo in cui la sessualità si liberava, in particolare in America, dei condizionamenti di genere.

In una recente intervista ad Art XX Magazine Majoli ha dichiarato:

“Il mio uso della sessualità ruota attorno al desiderio di stimolare una risposta viscerale nello spettatore alle realtà della nostra natura fisica. “

I pigmenti con cui sono realizzati i suoi dipinti, sono solubili in acqua.

Con immagini radianti e toccanti, questi acquarelli vogliono comunicare l’idea che lacrime e sudore nelle pulsioni sessuali non rappresentano pericolose contaminazioni.

Per Majoli lacrime e sudore hanno invece la forza di comunicare gioia o tristezza senza bisogno di linguaggio.

 

ORARI
Da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Chiuso domenica e lunedì

INFO
TEL: +1 212 328 7885

 

 

Leave a Comment

YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore

YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore

Per la prima volta negli Stati Uniti le singolari esplorazioni di linee e forma della novantenne artista giapponese Yayoi Kusama YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore NEW YORK – David Zwirner 20th St NY 10011  New York, USA Fino

Leggi Tutto »
Red Ronnie oggi ad ArtePadova spiega le sue foto - artepadova

Red Ronnie ad ArtePadova spiega le sue foto

“Quando fotografai Eduardo, Frank Zappa, Vasco, i Clash Red Ronnie ad ArtePadova spiega le sue foto     (Padova 16 novembre 2019) Ad ArtePadova Red Ronnie espone fino al 18 novembre 40 delle foto che nella sua carriera di giornalista

Leggi Tutto »