Mondino a colori. La pittura dagli esordi al linoleum

In mostra Al CAMeC, fino al 22 settembre, sono presentati circa trenta lavori su tela, carta e linoleum realizzati dal 1961 al 2000

Mondino a colori

LA SPEZIA– CAMeC – Centro Arte Moderna e Contemporanea
Via Cesare Battisti, 1 – La Spezia
Fino al 22 settembre 2019

 

Mondino a colori
Aldo Mondino, Mondino a colori

 

Al CAMeC, fino al 22 settembre, si tiene una interessante mostra retrospettiva che ripercorre l’intera produzione pittorica di Aldo Mondino.

Soprattutto, l’artista torinese (1938-2005) è tra i più eclettici della sua generazione.

Aldo Mondino è il più significativo rappresentante della poetica Post-Moderna italiana.

Attraverso il suo lavoro, ad esempio, si è riappropriato delle ricerche stilistiche e formali delle avanguardie artistiche, citando e scherzando allo stesso tempo con le opere dei suoi contemporanei.

In mostra sono presentati circa trenta lavori su tela, carta e linoleum realizzati dal 1961 al 2000.

Tutte le opere, in particolare, sono provenienti dall’Archivio Aldo Mondino e da un selezionato gruppo di prestatori.

Dai dipinti degli esordi, ad esempio, passando per i “Quadri a quadretti” e le finte incisioni.

Oltre a questo, si giunge ai linoleum, che ha reso l’artista popolare anche presso il grande pubblico.

La comparsa di questo supporto, particolarmente, negli anni Ottanta, deriva da una vera e propria ossessione per l’universo della grafica.

Questa tipologia di lavorazione, in particolare, è legata all’idea del colore e del segno pittorico.

Il linoleum, materiale importantissimo per le tecniche incisorie, come tale, viene adoperato da supporto per alcune serie di quadri famosi come i “Dervisci” o gli “Ebrei.

 

Orari:
da martedì a domenica 11.00 – 18.00
lunedì chiuso

 

Informazioni:
Tel: + 39 0187 727530
Mail: camec@comune.sp.it

Leave a Comment

Blow through the gap di Rodrigo Matheus

RODRIGO MATHEUS. Blow through the gap

Opere che producono un dialogo accattivante tra l’oggetto artistico e l’ambiente architettonico che le ospita. Fino al 25 agosto in mostra a Locarno   Blow through the gap di Rodrigo Matheus LOCARNO – Fondazione Ghisla Art Collection Via Antonio Ciseri

Leggi Tutto »

ART DEALER, una professione

Lavorare nell’arte? Da settembre a Milano il corso per fare l’art dealer. In 170 ore si diventa un vero esperto di financial and art dealer coaching con certificazione internazionale ART DEALER una professione Comunicato Stampa Dal 27 settembre 2019 al

Leggi Tutto »
Latifa Echakhch. Romance. Installation view at Fondazione Memmo, Roma 2019. Photo Daniele MolajoLatifa Echakhch e Romance

LATIFA ECHAKHCH. ROMANCE

Fino al 27 ottobre, a Palazzo Ruspoli a Roma, Latifa Echakhch e il suo mondo favolistico fatto di installazioni in cemento   Latifa Echakhch e Romance ROMA – Fondazione Memmo Palazzo Ruspoli – Via di Fontanella Borghese, 56/b – 00186

Leggi Tutto »