MICHEL PARMENTIER opere e documenti

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Parmentier, figura di spicco del radicalismo nella pittura francese, proclamava con le sue opere e le sue performance minimaliste la negazione della pittura.

MICHEL PARMENTIER opere e documenti

 

 

La galleria Il Ponte presenta la prima mostra di Michel Parmentier in Italia, a cura di Guy Massaux, artista e suo assistente storico, in collaborazione con la Eduardo Secci Gallery di Milano.

Michel Parmentier nasce nel 1938 a Parigi dove muore nel 2000.

Figura di spicco del “radicalismo” nella pittura francese, nel 1966 fonda con Daniel Buren il gruppo avanguardistico Buren-Mosset-Parmentier-Toroni (maggiormente conosciuto con l’acronimo BMPT).

L’esordio in grande stile di Parmentier avviene nel 1962 con la sua partecipazione al Salone della Giovane Pittura di Parigi, dove riscuote i pareri entusiastici di gran parte della critica.

L’artista si fa conoscere negli anni Sessanta per i quadri con bande orizzontali e per il suo rifiuto di essere chiamato ‘’pittore’’.

Realizza happening provocatori e opere minimaliste con l’intenzione chiara e netta di proclamare la negazione della pittura.

Tutto il lavoro di Parmentier è segnato dal radicalismo e dal rifiuto di scendere a compromessi formali e ideologici.

Le sue tele non si nutrono di discorsi e interpretazioni, la sua pittura è pittura e basta: non c’è soggettività né espressività; ci sono solo le sue strisce, neutre e ripetitive.

La rigorosa produzione dell’artista è caratterizzata dalla variazione del colore delle sue opere anno per anno, dedicando il colore blu al 1966, il grigio al 1967 e il rosso al 1968; così come dalla data che egli imprime sul retro di molte opere per datarne la realizzazione e utilizzarla come titolo.

Nel 1968 Michel Parmentier annuncia ufficialmente il suo ritiro dal mondo dell’arte…

Riprenderà quindici anni dopo, nel 1983, senza alcuna giustificazione, fino all’ultima opera 20 novembre 1999.

Nella mostra MICHEL PARMENTIER. Opere e documenti, alla galleria Il Ponte fino al 30 dicembre, viene presentato un nucleo di opere storiche degli anni Sessanta, Ottanta e Novanta, accompagnate da una ricca selezione di disegni, e documenti storici che testimoniano il suo singolare percorso artistico.

DATA INIZIO: 16/09/2022

DATA FINE: 30/12/2022

LUOGO: FIRENZE – Galleria Il Ponte

INDIRIZZO: via di Mezzo, 42/b – 50121 Firenze

TEL: (+39) 055 240617

ORARI DI APERTURA

  • lunedì > venerdì 10.30-13.00 / 14.00-19.00.
  • Sabato su appuntamento.

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.