MAX ERNST

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

L’inverno dell’arte 2022/2023 a Milano porta a palazzo Reale una grande retrospettiva di MAX ERNST, una delle figure più rappresentative dell’arte del Novecento.

MAX ERNST

 

 

Palazzo Reale a Milano ha già definita la programmazione della grande mostra che offrirà ai milanesi e agli appassionati nel prossimo inverno 2022/2022.

Sarà infatti inaugurata il 4 ottobre la prima retrospettiva in Italia dedicata a Max Ernst (1891-1976), pittore, scultore, poeta e teorico dell’arte tedesco, poi naturalizzato americano e francese.

Considerato uno dei maggiori esponenti del Surrealismo, Ernst colpisce con le sue opere densamente simboliche: un repertorio di immagini oniriche che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

Dopo gli esordi con opere espressioniste, poi dadaiste aveva conosciuto la pittura di De Chirico la cui influenza si vede nei suoi lavori intorno ai primi anni Venti: opere con oggetti e figure eterogenee rappresentati in situazioni ambigue, surreali e oniriche.

Trasferitosi a Parigi nel 1922 Ernst sarà tra i fondatori del ‘Manifesto del surrealismo’: due anni più tardi pubblica il ‘Traité de la peinture surrealiste‘ (1924).

Da ottobre 2022 Palazzo Reale presenterà di Ernst oltre 400 sono le opere tra dipinti, sculture, disegni, collages, gioielli e libri illustrati provenienti da musei, fondazioni e collezioni private, in Italia e all’estero.

Tra questi: la GAM di Torino, la Peggy Guggenheim Collection e il Museo di Ca’ Pesaro di Venezia, la Tate Gallery di Londra, il Centre Pompidou di Parigi, il Museo Cantini di Marsiglia, i Musei Statali e la Fondazione Arp di Berlino, la Fondazione Beyeler di Basilea, il Museo Nazionale Thyssen-Bornemisza di Madrid.

Come in una grande Wunderkammer, e in analogia con l’universo di Max Ernst, la mostra e il volume che l’accompagna sfidano i visitatori a cimentarsi in affascinanti e intriganti giochi di percezione tra stupore e meraviglia, ove logica e armonia formale si accompagnano a enigmi impenetrabili, ove opere, tecniche e costellazioni di simboli conducono oltre la pittura.

Una serie di eventi collaterali animeranno i mesi di apertura della mostra, prima tra tutti la rassegna su Max Ernst, il Surrealismo e il Cinema realizzata in collaborazione con il MIC, Fondazione Cineteca Italiana.

DATA INIZIO: 04/10/2022

DATA FINE: 26/02/2023

LUOGO: MILANO – Palazzo reale

INDIRIZZO: Piazza Duomo, 12

TEL: +390288445181

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 10.00 – 19.30 (giovedì chiude ore 22.30)
  • Ultimo ingresso: un’ora prima.

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.