LUCIEN HERVÉ: GEOMETRY OF LIGHT

La Jacopic Gallery di Lubiana fino al 29 settembre una retrospettiva dei Lucien Hervé

LUCIEN HERVÉ: GEOMETRY OF LIGHT

LUBIANA – Jacopic gallery.
Slovenska cesta 9, Lubiana 1000, Slovenia
Fino al 29 settembre

 

The Accuser, Delhi, India, 1955 © Lucien Hervé, Paris
The Accuser, Delhi, India, 1955 © Lucien Hervé, Paris

Jacopic Gallery di Lubiana

Non lontana dalla Biblioteca Nazionale la Jacopic Gallery di Lubiana è un punto di riferimento per tutti gli appassionati di fotografia.

Ospita fino al 29 settembre una retrospettiva dei Lucien Hervé.

 

La mostra

Si tratta della mostra di uno dei grandi fotografi del XX secolo.

Originariamente era stata presentata al Jeu de Paume, la principale galleria fotografica di Parigi.

Nello spirito della riflessione di Lucien Hervé “nella migliore delle ipotesi, si può sperare di generare un’idea vaga del tutto definendo un dettaglio intimo”.

La mostra mira a contribuire all’apprezzamento della ricca eredità lasciata dagli autori che lavorano con questo mezzo sia a livello locale che internazionale.

 

Lucien Hervé

Lucien Hervé (László Elkán- Ungheria 1910- Parigi 2007) fu un artista franco-ungherese famoso per la fotografia di architettura.

A cominciare dalla sua lunga collaborazione con uno dei maestri dell’architettura del Novecento Le Corbusier.

 

Hervèv e gli architetti internazionali

Hervè ha fotografato anche per molti architetti internazionali, da Alvar Aalto a Kenzo Tange, da Richard Neutra a Oscar Nyemeyer, da Walter Gropius a marcel Breuer, per citare solo i più famosi.

Il numero di prestigiose pubblicazioni di architettura che contengono fotografie di Hervé è innumerevole.

Egli fu un fotografo capace di combinare una visione umanistica con l’occhio di un architetto mediante scorci profondi o obliqui e composizioni ridotte che tendono all’astrazione.

 

L’importanza di Le Corbusier

Questa mostra introduce il visitatore ai temi chiave di quest’opera immensamente ricca.
I suoi primi anni e l’emergere del suo linguaggio fotografico, i suoi incontri cruciali, l’importanza di Le Corbusier e dell’architettura, l’appartamento del fotografo, l’interesse per i contrasti architettonici che egli sviluppato durante i suoi viaggi e, infine, l’astrazione e la dimensione del soggetto umano.


ORARI
Tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Lunedì chiuso

INFO
www.mgml.sl

Leave a Comment

Zanele Muholi Ntozakhe II, Parktown 2016 Courtesy the artist and Stevenson Gallery © Zanele Muholi

Zanele Muholi

Tate Modern presenta il primo importante consuntivo di metà carriera dell’attivista visivo Zanele Muholi Zanele Muholi     Tate Modern è una delle più importanti Gallerie d’arte al mondo.   Ha sede presso un’antica centrale elettrica di Londra.   Con Tate Britain,

Leggi Tutto »
Niccolò dell’Arca, il San Domenico

La collezione Cavallini Sgarbi a Portogruaro

“La collezione Cavallini Sgarbi” a Portogruaro dimostra che  che investire in attività culturali è importante per la crescita del territorio La collezione Cavallini Sgarbi a Portogruaro     E’ incredibile. In tempi in cui più di qualcuno pensa ancora che

Leggi Tutto »
Franco Guerzoni, Epistola, 2020, foglio di rame acidato e dorato in galvanica e pigmenti su coccio di scagliola, cm 13x18x13

Franco Guerzoni. L’immagine sottratta

L’artista modenese che nelle vecchie pareti scrostate ha trovato ispirazione per le sue ricerche e produzioni Franco Guerzoni. L’immagine sottratta     Il Museo del Novecento presenta al pubblico, dal 3 aprile al 31 maggio 2020, Franco Guerzoni. L’immagine sottratta  

Leggi Tutto »