Viewing Room e mostre virtuali n.69

GAZELLI ART HOUSE Viewing Room (BAKU Azerbaijan) Mostra BORDERS

L’arte ai tempi del Covid-19 – Mostre online n.69

 

  1. GAZELLI ART HOUSE Viewing Room (BAKU Azerbaijan)

Mostra BORDERS

Fino al 14 giugno 2020

Gazelli Art House è stata fondata nel 2003 a Baku, in Azerbaigian, dove ha ospitato mostre con artisti azeri.

Dopo aver ospitato concettualmente mostre collegate fuori sede in tutta Londra, la fondatrice e regista Mila Askarova ha aperto uno spazio permanente su Dover Street, Londra nel marzo 2012.

Nel 2017, lo spazio della galleria riprogettato è stato riaperto a Baku, con un ambizioso programma annuale che mostra artisti.sia locali che internazionali

Con i suoi spazi fisici chiusi, il lavoro di Gazelli Art House continua online.

Il 24 aprile, la galleria ha lanciato la sua mostra online Borders.

Ospitata per la prima volta interamente in digitale dalla galleria,  la mostra presenta opere rivoluzionarie di artisti tra cui Aziz + Cucher, Francesco Jodice e Kalliopi Lemos.

La mostra affronta temi tra cui la crisi europea dei rifugiati e gli effetti destabilizzanti della globalizzazione, evidenziando la natura contestata dei confini in un momento di rinnovata crisi globale e disuguaglianza.

https://ocula.com/art-galleries/gazelli-art-house/viewing-room/borders-(1)/

sito galleria: https://gazelliarthouse.com/

 

 

  1. SIDNEY NOLAN TRUST – THE RODD Viewing Room  online

( Presteigne -Galles UK)

Mostra: Anthony White at The Rodd

Fino al 25 giugno    2020

Fondata nel 1985 da Sidney Nolan con la moglie Mary, la Galleria   si pone subito l’obiettivo di essere un luogo d’incontro d’ispirazione per artisti, studiosi, studenti e altri per incontrarsi, scambiarsi, creare e condividere il loro sforzo artistico.

Fino al 25 giugno la galleria propone nella piattaforma Viewing Room online ai propri clienti le opere di Antony White, pittore australiano nato nel 1976 che vive e lavora a Parigi. Egli si esprime attraverso tutte le tecniche dell’arte visiva, disegno, pittura, collage e scultura.

La mostra virtuale   presenta le opere esposte in tutto il Rodd , proprietà del 17° secolo di Sidney Nolan nel Galles.

Numerose le sue mostre a Londra, Parigi, Hong Kong e Sidney.

http://www.sidneynolantrust.org

 

  1. STPI – Creative Workshop & Gallery (Singapore)

Mostra: Printmakers’ Assembly

Fino al 21 giugno 2020

Da quando è stata fondata nel 2002, STPI è stata un pioniere nella promozione e nella promozione della stampa sia a Singapore che a livello globale.

Ha organizzato mostre eterogenee intorno e al di là del suo programma di residenza, lavorando con artisti affermati per espandere la loro opera per incorporare i mezzi di stampa e carta.

L’Assemblea dei Printmakers  proposta in Viewing Room apre ulteriormente il programma della galleria per mostrare opere d’arte oltre a quelle prodotte nel Creative Workshop di STPI.

Ora, più che mai, la determinazione a sostenere artisti indipendenti in tutto il mondo è profondamente cruciale. Inizialmente limitato ai candidati dei paesi del sud-est asiatico, l’invito aperto per l’Assemblea dei Printmakers alla fine si è esteso per accogliere i candidati internazionali di tutte le nazionalità Gli artisti presenti sono 24.

https://ocula.com/art-galleries/stpi-creative-workshop-and-gallery/viewing-room/printmakers-assembly/

 

 

  1. NINO MEIER GALLERY Viewing Room (Los Angeles)

mostra RAYNES BIRKBECK The World View Show

fino al 30 giugno 2020

La Galleria Nino Mier propone alla contrattazione online  attraverso la piattaforma di Viewing Room  la prima mostra personale di Raynes E Birkbeck con la galleria intitolata The World View Show.

Nato nel Bronx nel 1956, Birkbeck è un pittore, scultore, disegnatore e poeta in gran parte autodidatta.

New Yorker per tutta la vita, Birkbeck racconta cronache personali e fittizie con argomenti che vanno da questioni ambientali, guerre, politiche e sesso.

Nell’attuale corpus di opere dell’artista, al centro della scena c’è un paradiso fantascientifico in cui l’umanità è poliamorosa, omnisessuale e multigender.

La mostra, composta da diversi dipinti ad olio, disegni e una scultura in ceramica, costituisce la più recente serie di opere dell’artista intitolata The Dinoland Series.

https://www.miergallery.com/viewing-room/raynes-birkbeck#tab-1:thumbnails;tab-2:thumbnails;tab-3:thumbnails;tab-4:thumbnails

 

Leave a Comment

XXXVI ANTIQUARIA PADOVA

Con proposte che vanno dal mini forziere del ‘500 , all’isola di san Giorgio di De Chirico, al bozzetto di Campigli per gli affreschi alla sede universitaria del Liviano di Padova, Antiquaria 2020 ritorna alla grande,  solo ritardata da marzo

Leggi Tutto »

ALPI di Paolo Pellegrin

L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi promuove le alpi italiane con una mostra di Paolo Pellegrin ALPI di Paolo Pellegrin Gli 83 Istituti Italiani di Cultura (IIC) nel mondo sono un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali e

Leggi Tutto »

Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite

Il fotografo delle città e delle architetture che rappresenta le principali città del mondo. Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite Dal 1923, Triennale Milano è un’istituzione internazionale che organizza mostre ed eventi su design, architettura, arti visive e teatro. Il Museo del

Leggi Tutto »

BRITISH ART 1930-NOW

Una mostra che aiuta a scoprire i movimenti che hanno definito un secolo di arte britannica BRITISH ART 1930-NOW Il percorso di questa mostra   inizia con opere surrealiste e le risposte alla seconda guerra mondiale, tra cui i tre studi

Leggi Tutto »

HOW ART BECAME ACTIVE

Una mostra che vuol mostrare come dagli anni Sessanta l’arte  ha assunto un ruolo più attivo nella società. HOW ART BECAME ACTIVE La Tate Modern ha dedicato un suo nuovo edificio, la Switch House, a Len Blavatnik, l’oligarca dei due

Leggi Tutto »