L’arte ai tempi del Covid-19 – Mostre online n.66

In attesa che la mostra dedicata a dante e al suo Inferno possa riaprirsi fisicamente al pubblico, gli organizzatori hanno elaborato un Virtual Tour offerto a tutti gli appassionati

L’arte ai tempi del Covid-19 – Mostre online n.66

 

  1. NINO MIER GALLERY Viewing Room (Los Angeles)

Mostra: NADA FAIR

Anke Weyer, Polly Borland, Ginny Casey, Blair Saxon-Hill

dal 20 maggio  al 21 giugno 2020

La Galleria Nino Mier partecipa a FAIR, una nuova iniziativa per la fiera d’arte online creata dalla NADA in collaborazione con Artlogic

Dal 20 maggio FAIR supporterà direttamente oltre 200 gallerie in tutto il mondo che sono state finanziariamente distrutte dalla crisi COVID-19.

Una percentuale per ogni vendita effettuata da FAIR andrà direttamente a beneficio di tutte le gallerie e gli artisti partecipanti. Inoltre, una percentuale di ogni vendita andrà a sostenere la NADA per i suoi sforzi nella produzione di FAIR, il loro lavoro continuo come organizzazione per gallerie d’arte, durante questo periodo di crisi e oltre.

Nino Mier Gallery presenterà una serie di opere d’arte di Anke Weyer, Polly Borland, Ginny Casey e Blair Saxon-Hill

https://www.miergallery.com/viewing-room/nada-fair#tab:thumbnails;tab-1:thumbnails;tab-2:thumbnails

 

  1. DE BUCK GALLERY Viewing Room (

Mostra HIBA SCHAHBAZ, “IN SOLITUDE

Fino al 13 giugno 2020

De Buck Gallery ha svolto un ruolo significativo sia nella presentazione che nel supporto di alcuni degli artisti più innovativi dei nostri tempi.

Fondata nel 2011 dal commerciante d’arte internazionale David De Buck, la galleria si concentra su artisti contemporanei, ed è profondamente impegnata in progetti e mostre di artisti interessanti e innovativi.

Ora presenta una mostra personale della pittrice Pakistano-americana Hiba SCHAHBAZ

Nata a Karachi, in Pakistan, Hiba  vive a Brooklyn, New York.

Lavora principalmente con carta, tè nero e pigmenti a base d’acqua.

Descrive i corpi delle donne mentre fa riferimento all’autoritratto, creando uno spazio per se stessa e le altre donne per raccontare e rivendicare le loro storie.

Diplomata in  pittura in miniatura presso il National College of Arts di Lahore, da quando è emigrata negli Stati Uniti, la sua pratica si è estesa alle opere su carta a misura d’uomo.

https://viewingroom.debuckgallery.com/room/hiba-schahbaz-in-solitude/

 

 

  1. PALAZZO RONCALE (Rovigo -IT)

Mostra: la Quercia di Dante e Visioni dell’Inferno

Dal 27 maggio 2020

In attesa che la mostra dedicata a dante e al suo Inferno possa riaprirsi fisicamente al pubblico, gli organizzatori hanno elaborato un Virtual Tour offerto a tutti gli appassionati.

Il progetto di visita Online è utile sia ai futuri visitatori, per preparare meglio l’incontro con le opere in mostra , sia a quanti non potranno visitarla ma potranno godere della  sua visione.

Visioni d’Inferno presenta le famose illustrazioni di tre maestri come Dorè, Brand e Rauschenberg

Quattro le sezioni, una per ciascuna area di mostra, che si possono aprire visualizzando la panoramica delle sale e nel dettaglio i singoli gruppi di opere o i reperti in mostra.

Le immagini ravvicinate compaiono affiancate da un testo sintetico e descrittivo del contesto.

E’ prevista a breve la riapertura della mostra che sarà prorogata fino a fine luglio, con possibilità di ulteriore proroga fino a gennaio 2021

Nell’attesa tutti invitati al virtual tour.

http://www.palazzoroverella.com/notizie/visioni-dellinferno-da-il-via-a-la-quercia-di-dante/

 

  1. GAGOSIAN GALLERY -Galleryplatform online

Mostra:  ED RUSCHA – drum skins

Fino al 3 giugno 2020.

Gagosian presenta  online i recenti dipinti di Ed Ruscha per galleryplatform.la.

Le opere saranno presentate simultaneamente sul sito web di Gagosian e sono incluse nella mostra personale Drum Skins al Blanton Museum of Art di Austin, in Texas.

A causa dell’attuale crisi sanitaria, il museo è attualmente chiuso.

Cinquant’anni fa, Ruscha acquistò un set di pelli di tamburo di pergamena da un negozio di pelletteria a Los Angeles.

Poi  ha usato queste pelli  come tele per le opere esposte al Blanton Museum of Art.

Le realizzazioni  sono fresche ed evocative, ma richiamano anche i dipinti di testo nitidi e colorati sulle idiosincrasie della vita della costa occidentale per cui Ruscha è noto.

Qui, tuttavia, ripercorre la sua città natale di Oklahoma City, evocando l’americana della sua giovinezza con affetto e spirito.

I dipinti di pelle di tamburo possiedono una calda nostalgia che trasporta il linguaggio visivo perfezionato dell’artista in un tempo e in un luogo più semplici..

https://galleryplatform.la/#gagosian

 

 

Leave a Comment

ARTEVERONA 2020

Veronafiere  non rinuncia all’arte : rilancia e riprogramma ArtVerona per dicembre 2020 ARTEVERONA 2020     Veronafiere, annuncia il riposizionamento della 16a edizione di ArtVerona: la fiera d’arte moderna e contemporanea si svolgerà dall’11 al 13 dicembre 2020. La decisione

Leggi Tutto »

Fabula / Viaggio in Oriente

Tre artisti che rappresentano un proprio  mondo filtrato con gli occhi del viaggiatore ispirato dalla narrazione letteraria di Calvino, Byron e Parise Fabula / Viaggio in Oriente   Il museo del paesaggio di Torre di Mosto ospita opere di pittori

Leggi Tutto »

PIRANESI Roma BASILICO

Straordinarie vedute di Roma distanti due secoli : la grafica di Piranesi e gli scatti fotografici di Basilico  si confrontano a Venezia PIRANESI Roma BASILICO     Palazzo Cini fu la residenza veneziana di Vittorio Cini ,. Oggi è possibile

Leggi Tutto »

IGOR MITORAJ tra terra e mare

Nella pineta Alpemare di Forte dei Marmi , le monumentali sculture frammentate di Igor Mitoraj IGOR MITORAJ tra terra e mare     Igor Mitoraj non è nuovo della Versilia. A Pietrasanta, Forte dei marmi, Massa Carrara e Lucca il

Leggi Tutto »