Viewing Room e mostre virtuali n.64

La Galleria Repetto all’importante mostra nel 2014 al Museo Guggenheim di VeneziaOra presenta in Viewing room una mostra collettiva di artisti italiani

L’arte ai tempi del Covid-19 – Mostre online n.64

 

 

  1. REPETTO GALLERY Viewing Room online(Lçondra)

Mostra: Deep Roots: the poetic resistance as access to the meaning in the artistic research

Fino al 26 dicembre 2020

Fondata nel 2007, Repetto Gallery è una galleria d’arte moderna e contemporanea situata a Mayfair, Londra.

È attivamente impegnato nella promozione e valorizzazione, attraverso mostre e cataloghi,

  • Arte Povera e Arte concettuale, in particolare Boetti, Calzolari, Paolini e Pistoletto;
  • Land Art, con Christo e Long;
  • alcuni dei più grandi artisti e fotografi come Fontana, Motonaga, Barba, Ghirri, Kiarostami e Neshat. L’artista storico della galleria è Melotti, il cui supporto ha portato la Galleria Repetto all’importante mostra nel 2014 al Museo Guggenheim di Venezia

Ora presenta in Viewing room una mostra collettiva di artisti italiani come: Vincenzo Agnetti, Mirella Bentivoglio, Pier Paolo Calzolari, Aik Cavaliere, DSaniele de Lotti, Elisabetta Gut, Jannis Kounellis, Richard Long, Mario Merz, Tancredi Manganop,Giulio Paolini e Alessandro Piangiamore.

https://www.galleriesnow.net/shows/deep-roots-the-poetic-resistance-as-access-to-the-meaning-in-the-artistic-research/

Sito galleria : http://www.repettogallery.com/

 

  1. GOOGLE ARTS & CULTURE – Movimenti artistici

Mostra ESPRESSIONISMO TEDESCO 

Nessuna indicazione di date di chiusura

Il progetto Google Arts & Cultura offre al pubblico, un grosso contributo ala conoscenza della storia dell’arte. Presentando le opere più significative dei vari movimenti artistici.

Tra questi l’espressionismo tedesco.

Movimento artistico e architettonico internazionale che si sviluppò tra il 1905 e il 1920 circa, soprattutto in Germania, estendendosi anche a letteratura, musica, danza e teatro.

Il termine fu inizialmente utilizzato per vari movimenti di avanguardia: ad esempio Roger Fry indicò con questo nome il Post-impressionismo nelle mostre organizzate a Londra nel 1910 e nel 1912. I

l termine era diffuso anche nei paesi scandinavi, ma era comunque limitato allo specifico gruppo di artisti e architetti per i quali viene ancora utilizzato attualmente.

https://artsandculture.google.com/entity/espressionismo-tedesco/m04191d?categoryId=art-movement&hl=it

 

  1. PETZEL Viewing Room (New York)

Mostra: 21st Century Landscape

Fino al 27 giugno 2020

La Friedrich Petzel Gallery, fondata nel 1994, è stata inaugurata per la prima volta in Wooster Street nella zona di Soho a New York City. Nel 2000, la galleria si trasferì nella 537 West 22nd Street a Chelsea e nel 2006 si espanse per includere uno spazio separato accanto per mostre più piccole, progetti di artisti e spettacoli

Nella nuova mostra online propone nella piattaforma di visita e contrattazione Viewing Room una mostra collettiva sul tema del paesaggio

Sono proposte opere di Yael Bartana, Thomas Eggerer, Sean Landers, Adam McEwen, Rodney McMillian, Sarah Morris, Seth Price, Stephen Prina, Dirk Skreber, John Stezaker, Nicola Tyson, and Corinne Wasmuht

https://www.galleriesnow.net/shows/21st-century-landscape/

sito della galleria: http://www.petzel.com/

 

  1. TAKA ISHII GALLERY Viewing Room (Tokyo)

Mostra: Naoto Kawahara

Fino al 13 giugno 2020

La Taka Ishii Gallery è stata fondata nel 1994 .

Suo obiettivo è mantenere e sviluppare un programma espositivo che intende sia  introdurre artisti contemporanei internazionali in Giappone che essere una piattaforma internazionale per la presentazione del lavoro di artisti emergenti e contemporanei giapponesi.

Ora presenta nella piattaforma Viewing Room l’artista giapponese Naoto Kawahara  (Tokyo, 1971) che ha studiato all’Istituto Lorenzo de Medici di Firenze per quattro anni.

Mentre l’estetica della galleria è radicata nella fotografia, il programma è contemporaneo e rappresenta artisti che lavorano su una varietà di media.

Kawahara ha prodotto a lungo dipinti fotorealistici che riproducono fedelmente persone, paesaggi e scene da film e fotografie che lo circondano.

Negli ultimi anni ha fatto riferimento a opere classiche di Dürer, Balthus, Cranach, Degas, Munch, Bonnard e Pieter Claesz, utilizzando diversi modelli e rivisitando le scene in nuovi dipinti.

https://www.galleriesnow.net/shows/naoto-kawahara-2/

sito della galleria: http://www.takaishiigallery.com/

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.