KAKEMONO

Fine - 21/02/2021

Luogo - LUGANO – MUSEC / Museo delle Culture

Indirizzo - Villa malpensata- Riva Antonio Caccia 5, Lugano

L’arte giapponese dei Kakemono in mostra a Lugano;: la più estesa esposizione mai dedicata all’arte giapponese.

KAKEMONO

 

 

Il Museo delle Culture di Lugano, MUSEC, nella sua rinnovata sede di Villa Malpensata, propone un approfondimento sull’arte orientale .

Questo tema, dopo l’attenzione per i capolavori dell’arte etnica dei popoli del Borneo, costituisce uno dei poli della ricerca e dello sviluppo del Museo.

La mostra presenta la tradizione figurativa nipponica che si espresse fin dal Cinquecento attraverso il kakemono

Si tratta di un prezioso rotolo di tessuto o di carta, dipinto o calligrafato, che viene appeso alle pareti durante occasioni speciali o è utilizzato come decorazione in base alle stagioni dell’anno.

Non sono quadri da essere sempre esposti ma opere d’arte particolari, concepite per una fruizione temporanea e limitata ad eventi particolari.l

I Kakemono partecipano infatti al tempo e al movimento, poiché esposti nell’alcova delle case giapponesi o lasciati oscillare per qualche ora all’esterno, magari in giardino, per la cerimonia del tè.

Opere che, nella varietà dei loro soggetti, descrivono la bellezza ineffabile e lo scorrere del tempo, riflettendo una concezione estetica e filosofica tipicamente orientale.

Sono presentati 90 esemplari dal XVI al XX secolo nei quali è possibile ammirare  spesso la raffinata arte calligrafica Giapponese la cui ricchezza espressiva e la cui raffinatezza estetica rendono la parola rappresentata un vera e propria opera d’arte.

I Kakemono esposti arrivano da una ricca collezione del medico torinese Claudio Perino, amante di quest’arte lavori raccolti con cura filologica attenta alle tecniche, ai linguaggi e ai valori pittorici dei rotoli.

L’obiettivo degli organizzatori, in linea con la mission del Museo, è raccontare cinque secoli di storia dell’arte giapponese, accompagnando per mano il pubblico in un viaggio emotivo di forme e soggetti;.

La mostra offre quindi un viaggio capace di restituire la peculiarità non solo della pittura ma, più ampiamente, della rappresentazione visiva nella civiltà giapponese».

 

 

ORARI
Tutti i giorni ore 11.00 – 18.00
Chiuso martedì

INFO
T. +41 58 866 69 60
info@musec.ch

Leave a Comment

Lucia Leuci, 
La Ragazza di città

Lucia Leuci, La Ragazza di città

Lucia Leuci rappresenta l’uomo che vive in città sognando una dimensione naturale di prossimità, il verde perduto della nostra psiche. Lucia Leuci, La Ragazza di città     Tempesta Gallery nasce nell’anno del possibile cambiamento, il 2020, con la volontà

Leggi Tutto »
Rudolf Polanszky (New York: Gagosian, 2020)

Rudolf Polanszky: Hypotetic

Polanszky, l’artista viennese che  produce composizioni che oscillano tra oggetti concreti e simboli della percezione soggettiva. Rudolf Polanszky: Hypotetic     Gagosian è una delle più importanti gallerie d’arte a livello internazionale. Fondata a Los Angeles nel 1980, si è

Leggi Tutto »

Matthias Weischer: Stage

Weischer, l’artista della New Leipzig School, ti fa  entrare all’interno di un’abitazione per essere accolto dai caldi colori delle sue ambientazioni. Matthias Weischer: Stage     GRIMM è una galleria d’arte contemporanea fondata ad Amsterdam nel 2005 che rappresenta oltre

Leggi Tutto »

Tra MUNARI e RODARI

Una mostra che vuole celebrare l’ incontro, umano e intellettuale, tra Rodari e Munari personaggi unici del panorama artistico del ‘900 italiano. Tra MUNARI e RODARI     Palazzo delle Esposizioni è il più grande spazio espositivo interdisciplinare nel centro

Leggi Tutto »