JULIE MEHRETU (LACMA)

Julie Mehretu, una delle dieci artiste più ricercate dal mercato internazionale, in una grande retrospettiva di “metà carriera”

JULIE MEHRETU

LOS ANGELES- LACMA Museo d’arte della contea di Los Angeles
5905 Wilshire Blvd. Los Angeles, CA 90036
Fino al 22 marzo 2020

 

JULIE MEHRETU - LOS ANGELES LACMA 2020
JULIE MEHRETU – LOS ANGELES LACMA 2020

 

Il Los Angeles County Museum of Art (conosciuto anche con l’acronimo LACMA)

è un museo con quasi un milione di visitatori all’anno.

Ha una collezione permanente di oltre 10.000 opere d’arte, che spaziano dalla preistoria all’arte contemporanea.

Il museo organizza mostre, conferenze, proiezioni e concerti.

Fino al 22 marzo LACMA ospita una mostra di “metà carriera” dell’artista afroamericana Julie Mehretu.

Mehretu è nata ad Addis Abeba, in Etiopia nel 1970, primogenita di un professore universitario etiope trasferitosi nel 1977 negli Stati Uniti con la famiglia per sfuggire alle turbolenze politiche del suo paese.

Sono in mostra quasi 40 opere su carta e 35 dipinti  anche in grandi tele dal 1996 ad oggi  che presentano i temi centrali  di due decenni di ricerca di Mehretu.

Le sue riflessioni su storia, colonialismo, capitalismo, geopolitica, guerra, rivolta globale, diaspora e sfollamento traspaiono dai suoi lavori.

I quadri e i disegni di Mehretu sono spesso rappresentazioni architettoniche o vedute aeree delle griglie urbane di città.

Delle città Mehretu vuole rappresentare in particolare le  profonde contradizioni tra  gli eccessi di uno sviluppo urbanistico incontrollato e reali bisogni e condizioni economiche e sociali della popolazione che vi risiede.

Il tutto è rappresentato utilizzando diverse prospettive, visioni aree e laterali, e sovrapponendo elementi architettonici quali colonne, facciate o portici

Mehretu è artista giovane ma già affermata a livello internazionale con mostre in prestigiose gallerie ed istituzioni a Nerw York, Londra, Tokyo, Parigi.

Un curriculum eccellente, confermato da risultati sorprendenti in asta, dove è una delle dieci artiste più ricercate.

 

ORARI

Lunedì martedì e Govedì dalle 11.00 alle 17,00

Venerdì dalle 11.00 alle 20.00

Sabato e domenica dall 10.00 alle 19.00

Mercoledì chiuso


INFO

https://www.lacma.org

Leave a Comment

Akira Zakamoto – Atelier Montez

In queste tele rivivono Gundam, Actarus, Devilman e Goldrake. Guerrieri ed eroi, eletti a giustizieri supremi nella pittura di immagini tutt’altro che sentimentali, quanto più evocative e significative Akira Zakamoto – Atelier Montez la mostra dell’artista Akira Zakamoto, che rimarrà

Leggi Tutto »
EQUIPE 48

EQUIPE 48

La soffitta dell’amico si trovava poi in un tratto di portico che ogni giorno percorrevamo con le nostre discussioni, quasi a metà del percorso EQUIPE 48     Ci trovavamo nella soffitta sopra il negozio e l’abitazione di uno degli

Leggi Tutto »
Antonio Verrio The Sea Triumph of Charles II c.1674 The Royal Collection Trust/© Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

British Baroque Power and Illusion

Una grande mostra sul barocco britannico e sul ruolo dell’arte nella costruzione di una rinnovata visione della monarchia British Baroque Power and Illusion LONDRA –Tate Britain Millbank, Westminster, London SW1P 4RG Dal 4 febbraio al 19 aprile 2020    

Leggi Tutto »
Giuseppe De Nittis: Westminster, 1878. Olio su tela, cm 110 x 192. Courtesy Marco Bertoli

DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo

Uno speciale gemellaggio culturale tra Ferrara e Barletta con due grandi mostre parallele: Barletta ospita il ferrarese Boldini, Ferrara ospita il barlettano De Nittis DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo FERRARA – PALAZZO DEI DIAMANTI Corso Ercole I d’Este,

Leggi Tutto »
George Brecht Incidental Music 1961. Performed by Ken Friedman, Geoff Hendricks, Al Hansen, and Ben Vautier (left to right) at “Milano Poesia”, Ansaldo, Milan, 1989. Photo: F. Garghetti. Courtesy of Fondazione Bonotto. Copyright © Fabrizio Garghetti. All Rights Reserved.

Sense Sound/Sound Sense

Sense sound/sound sense , grande mostra di Fluxus, movimento radicale d’avanguardia, dalla collezione  dell’imprenditore e collezionista veneto Luigi Bonotto Sense Sound/Sound Sense LONDRA – Whitechapel Gallery Whitechapel High Street – London, E1 United Kingdom FINO AL 2 FEBBRAIO 2020  

Leggi Tutto »