IGOR MITORAJ tra terra e mare

Fine - 20/09/2020

Luogo - FORTE DEI MARMI – Bagno Alpemare

Indirizzo - Via Arenile 69 Forte dei Marmi (LU)

Nella pineta Alpemare di Forte dei Marmi , le monumentali sculture frammentate di Igor Mitoraj

IGOR MITORAJ tra terra e mare

 

 

Igor Mitoraj non è nuovo della Versilia.

A Pietrasanta, Forte dei marmi, Massa Carrara e Lucca il grande scultore polacco, scomparso nel 2014, ha lasciato una grande eredità.

Era qui che il maestro trovava le sue materie prime predilette e le sue maestranze preferite per poter mettere a punto i suoi grandi progetti.

E la Versilia non lo ha dimenticato.

L’estate 2020 vedrà protagoniste alcune splendide sculture di Mitoraj, poste nella meravigliosa ed unica pineta del Bagno Alpemare di Forte dei Marmi di proprietà del tenore Andrea Bocelli e della sua famiglia.

Questo progetto è stato organizzato dalla Galleria d’Arte Contini di Venezia e Cortina d’Ampezzo, in collaborazione con l’Atelier Mitoraj e sotto la regia di Alberto Bartalini.

Igor Mitoraj, nato nel 1944, dopo lo studio della  pittura a Cracovia sotto la guida di Tadeusz Kantor – il grande pittore, scenografo e regista teatrale polacco – si trasferisce a  Parigi nel 1968.

Scopre  il fascino delle antiche culture americane e, proprio per conoscerle direttamente, si trasferisce per un anno in Messico.

Poi scopre la Toscana, dove nel 1983 apre un suo studio  a Pietrasanta   ove lavora marmo, terracotta e bronzo.

E’ famoso per le sue grandi sculture che riproducono figure classiche frammentate, distese come  antichi reperti in spazi aperti .

Lo storico dell’arte Antonio Paolucci  ha ben rappresentato il pensiero che guidava la mano di Mitoraj quando in un catalogo ha scritto: Forse la frattura allude al mistero dell’antico che si manifesta a noi per frammenti, per allusioni, per evocazioni come i riflessi di un’Atlantide scomparsa.

 

ORARI
tutti i giorni ore 8.00 – 20.00
venerdì e sabato 8.00 – 23.00

INFO
– venezia@continiarte.com
– https://www.continiarte.com/wp-content/uploads/2016/07/cat_mitoraj_omaggio.pdf

Telefono: 0415230357

Leave a Comment

XXXVI ANTIQUARIA PADOVA

Con proposte che vanno dal mini forziere del ‘500 , all’isola di san Giorgio di De Chirico, al bozzetto di Campigli per gli affreschi alla sede universitaria del Liviano di Padova, Antiquaria 2020 ritorna alla grande,  solo ritardata da marzo

Leggi Tutto »

ALPI di Paolo Pellegrin

L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi promuove le alpi italiane con una mostra di Paolo Pellegrin ALPI di Paolo Pellegrin Gli 83 Istituti Italiani di Cultura (IIC) nel mondo sono un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali e

Leggi Tutto »

Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite

Il fotografo delle città e delle architetture che rappresenta le principali città del mondo. Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite Dal 1923, Triennale Milano è un’istituzione internazionale che organizza mostre ed eventi su design, architettura, arti visive e teatro. Il Museo del

Leggi Tutto »

BRITISH ART 1930-NOW

Una mostra che aiuta a scoprire i movimenti che hanno definito un secolo di arte britannica BRITISH ART 1930-NOW Il percorso di questa mostra   inizia con opere surrealiste e le risposte alla seconda guerra mondiale, tra cui i tre studi

Leggi Tutto »

HOW ART BECAME ACTIVE

Una mostra che vuol mostrare come dagli anni Sessanta l’arte  ha assunto un ruolo più attivo nella società. HOW ART BECAME ACTIVE La Tate Modern ha dedicato un suo nuovo edificio, la Switch House, a Len Blavatnik, l’oligarca dei due

Leggi Tutto »