Giulio Paolini – Opere su carta della serie “Sale d’attesa”

La mostra di Londra mette in evidenza il fatto che l’intero lavoro di Paolini si fonda sull’attesa

Giulio Paolini – Opere su carta della serie “Sale d’attesa”

LONDRA – Repetto Gallery
23 Bruton street, 2nd floor, London W1J 6QF
Fino al 20 settembre 2019

 

Giulio Paolini: Works on paper from “Sale d’attesa” series
Giulio Paolini: Works on paper from “Sale d’attesa” series

 

LA MOSTRA

Repetto Gallery di Londra presenta fino al 6 novembre una personale di Giulio Paolini (Genova 1947).
La mostra di Londra mette in evidenza il fatto che l’intero lavoro di Paolini si fonda sull’attesa.
Un concetto complesso che Giulio Paolini, come di consueto, traspone in immagini apparentemente semplici ma dense di significati.
A Londra viene proposta una selezione della serie delle «Sale d’attesa».
Lavori su carta e collage che mostrano il salottino dello studio torinese di Paolini in via Po, che l’artista rappresenta qui come il luogo dell’ispirazione e della creazione.

Giulio Paolini

Esponente di spicco dell’arte concettuale, della quale è stato pioniere in Italia e di cui continua a essere indiscusso protagonista.

Il critico Germano Celant negli anni Sessanta lo ha anche inserito nel novero degli artisti dell’arte Povera con Ceroli, Pistoletto, Pascali, Boetti, Merz, Kounellis.

Comincia ad esporre da giovanissimo, nel 1961, la sua prima mostra collettiva.

Nel 1964 la sua prima mostra personale.

Da allora Paolini ha tenuto innumerevoli mostre in gallerie e musei di tutto il mondo.

Ha partecipato a diverse mostre di Arte povera ed è stato invitato più volte alla Documenta di Kassel (1972, 1977, 1982, 1992) e alla Biennale di Venezia (1970, 1976, 1978, 1980, 1984, 1986, 1993, 1995, 1997, 2013).

Grafico di formazione, ha sempre nutrito un particolare interesse per il campo editoriale accompagnando spesso la sua ricerca artistica con riflessioni raccolte in libri curati in prima persona.

Dagli anni Ottanta si è pure dedicato nel lavoro di scenografo per la lirica le più recenti per due opere di Richard Wagner. (2005, 2007).


ORARI
Da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Sabato su appuntamento
Domenica e Lunedì chiuso

INFO
TEL: +44 (0) 20 74954320
info@repettogallery.com

Leave a Comment

The Accuser, Delhi, India, 1955 © Lucien Hervé, Paris

LUCIEN HERVÉ: GEOMETRY OF LIGHT

La Jacopic Gallery di Lubiana fino al 29 settembre una retrospettiva dei Lucien Hervé LUCIEN HERVÉ: GEOMETRY OF LIGHT LUBIANA – Jacopic gallery. Slovenska cesta 9, Lubiana 1000, Slovenia Fino al 29 settembre   Jacopic Gallery di Lubiana Non lontana

Leggi Tutto »
Nathalie-Du-Pasquier-painting-100x150.-2006.-Courtesy-GfZK-Leipzig

Nathalie du Pasquier da Memphis alla pittura

La mostra aperta fino al 29 settembre a Lipsia è un omaggio ad un’artista, pittrice, scultrice, designer Nathalie du Pasquier da Memphis alla pittura LIPSIA – GfZK-Galerie für Zeitgenössische Kunst Karl-Tauchnitz-Straße 9-11, 04107 Leipzig, Germania Fino al 29 settembre 2019

Leggi Tutto »
Markku Keränen, Kesäkerroin / Summer Bonus, 2017, Tempera, 120 x 240 cm / 47.24 x 94.49 inches MKER_012

MARKKU KERANEN (HELSINKI – Galerie Forsblom)

Fino al 22 settembre la Galleria Galerie Forsblom presenta una mostra personale di Markku Keränen MARKKU KERANEN HELSINKI – Galerie Forsblom Lönnrotinkatu 5 / Yrjönkatu 22 – 00120 Helsinki, Finlandia Fino al 22 settembre 2019     Kaj Forsblom, la

Leggi Tutto »
Matthew Kirk - Mountain Skin

HILARY PECIS e MATTHEW KIRK

Dal 31 agosto e fino al 5 ottobre degli artisti Hilary Pecis e Matthew Kirk HILARY PECIS e MATTHEW KIRK Halsey McKay Gallery 79 Newtown Lane, East Hampton – NY 11937 New York, USA Dal 31 agosto al 5 ottobre

Leggi Tutto »
Ruth Ewan, Back to the Field, 2015Vue de son exposition au Camden Arts Centre , Londres, 2015Courtesy de l'artiste et de Rob Tufnell Londres/Cologne © Marcus Leith

RUTH EWAN – RAINS, IT RAINS

Lo spazio centrale del CAPC ospita la prima mostra monografica in Francia dell’artista scozzese Ruth EWAN RUTH EWAN – RAINS IT RAINS BORDEAUX   – Musée d’art contemporain (CAPC), 7 Rue Ferrere Bordeaux, 33000 – France Fino al 22 settembre 2019

Leggi Tutto »