GIAMBATTISTA PIRANESI. Architetto senza tempo

Inizio - 20/06/2020

Fine - 19/10/2020

Luogo - BASSANO DEL GRAPPA – Palazzo Sturm

Indirizzo - Via Sciavonetti 40

Dopo Albrecht Dürer le sale restaurate di Palazzo Sturm accolgono, nel terzo centenario della nascita, un altro tra i giganti dell’incisione mondiale: Giambattista Piranesi

GIAMBATTISTA PIRANESI. Architetto senza tempo

 

 

Palazzo Sturm, è uno dei Palazzi bassanesi con una straordinaria vista  sul fiume Brenta e sul Ponte degli Alpini.

Oggi ospita due importanti musei permanenti: il Museo della Ceramica e il Museo della Stampa Remondini.

La mostra originariamente era prevista nel periodo 4 aprile – 27 luglio.Mostra sospesa causa Covid19.

Ora riapre dal 20 giugno prorogata fino al 19 ottobre.

Il quarto e quinto piano del palazzo sono dedicati  invece a mostre temporanee.

Per il terzo centenario della nascita di GIAMBATTISTA PERANESI  (Mogliano Veneto 1720- Roma 1778) i Musei civici di Bassano valorizzano la propria raccolta di opere del grande maestro della grafica.

Saranno esposte infatti 15 incisioni sciolte e molte altre racchiuse in 11 volumi che fanno parte delle collezioni museali bassanesi.

A questo corpus di opere si aggiungono 16 tavole delle Carceri provenienti dalle collezioni della Fondazione Cini di Venezia.

Giambattista Piranesi è considerato l’ultimo grande esponente dell’incisione veneta del Settecento.

La sua attività ha influenzato non solo architetti, ma anche scenografi e pittori oltre che lasciare un forte impatto anche sulla fantasia letteraria.

Veneto di nascita ma romano d’adozione, Piranesi è artista che si colloca a cavallo tra rococò e neoclassicismo.

Famosissime sono le sue Vedute romane raccolte di tavole raffiguranti ruderi classici e monumenti antichi.

Stupore e ammirazione ha da subito avuto  poi la raccolta delle Carceri, opera che Marguerite Yourcenar ha definito « una delle opere più segrete che ci abbia lasciato in eredità un uomo del XVIII secolo».

Un’eredità fatta propria da artisti come Escher o dai Surrealisti ma anche da uomini del cinema come Peter Greenaway.

 

ORARI
Tutti i giorni eccetto Martedì dalle ore 10.00 alle ore 19.00
Consigliata prenotazione per l’ingresso a fasce orarie mediante mail o telefono alla biglietteria del Museo Civico.
INFO
T +39 0424 519940
info@museibassano.it
Ufficio stampa
Studio ESSECI – Sergio Campagnolo

Leave a Comment

XXXVI ANTIQUARIA PADOVA

Con proposte che vanno dal mini forziere del ‘500 , all’isola di san Giorgio di De Chirico, al bozzetto di Campigli per gli affreschi alla sede universitaria del Liviano di Padova, Antiquaria 2020 ritorna alla grande,  solo ritardata da marzo

Leggi Tutto »

ALPI di Paolo Pellegrin

L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi promuove le alpi italiane con una mostra di Paolo Pellegrin ALPI di Paolo Pellegrin Gli 83 Istituti Italiani di Cultura (IIC) nel mondo sono un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali e

Leggi Tutto »

Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite

Il fotografo delle città e delle architetture che rappresenta le principali città del mondo. Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite Dal 1923, Triennale Milano è un’istituzione internazionale che organizza mostre ed eventi su design, architettura, arti visive e teatro. Il Museo del

Leggi Tutto »

BRITISH ART 1930-NOW

Una mostra che aiuta a scoprire i movimenti che hanno definito un secolo di arte britannica BRITISH ART 1930-NOW Il percorso di questa mostra   inizia con opere surrealiste e le risposte alla seconda guerra mondiale, tra cui i tre studi

Leggi Tutto »

HOW ART BECAME ACTIVE

Una mostra che vuol mostrare come dagli anni Sessanta l’arte  ha assunto un ruolo più attivo nella società. HOW ART BECAME ACTIVE La Tate Modern ha dedicato un suo nuovo edificio, la Switch House, a Len Blavatnik, l’oligarca dei due

Leggi Tutto »