GEOMETRIA DELLE FORME

Una ricca collettiva di artisti di primo piano nello scenario contemporaneo della ricerca artistica, diversi per provenienza, età e stile.

GEOMETRIA DELLE FORME

 

 

Galleria Continua è stata fondata nel 1990 con l’intento, evidente nel nome, di dare continuità all’arte contemporanea in un paesaggio ricco dei segni dell’arte antica.

Occupando un ex cinema, Galleria Continua si è affermata e ha prosperato in una posizione del tutto inaspettata in una città senza tempo ma ricca di storia.

In pochi anni i fondatori Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo hanno saputo far crescere la fama della Galleria per la qualità delle loro proposte.

Oggi è una delle più importanti gallerie private italiane e riconosciuta a livello internazionale con le sue sedi a Pechino, Roma , l’Avana, Les Moulins e Parigi in Francia, San Paolo in Brasile e Dubai.

Dal 30 giugno la galleria propone nella sua sede di Roma una mostra collettiva di alcuni dei più importanti artisti dell’arte contemporanea di oggi:

JUAN ARAUJO, nato a Caracas nel 1971, indaga la storia della cultura occidentale e la storia dell’arte attraverso una riproduzione iperrealistica di immagini trovate in libri, riviste, fotografie e online;

AI WEIWEI, nato a Pechino nel 1957, è considerato il più influente artista cinese del nostro tempo;

DANIEL BUREN, nato a Boulogne-Billancourt (Paris) nel 1938, è riconosciuto come uno dei primi esponenti della critica istituzionale, una tendenza che intendeva svelare le dinamiche del sistema dell’arte, sottolineandone la complicità con la politica e l’economia;

ALEJANDRO CAMPINS, nato a Cuba nel 1981 si è fatto conoscere per i suoi dipinti, disegni e fotografie che esplorano il genere del paesaggio e dei luoghi con una forte carica emotiva che sfida la nostra percezione dello spazio e del tempo.

CHEN ZHEN, nato a Shanghai nel 1955, si è interessato ai legami tra filosofia tradizionale cinese e cultura occidentale, specializzandosi poi in scenografia;

CARLOS GARAICOA, nato a Cuba nel 1967, ha sviluppato un dialogo tra arte e spazio urbano attraverso il quale indaga la struttura sociale delle nostre città in termini di architettura;

JR, nato in Francia nel 1983, mescola Arte e Azione affrontando temi come l’impegno, la libertà, la comunità e l’identità, catturando l’attenzione di persone che non sono i tipici visitatori dei musei;

MICHELANGELO PISTOLETTO, nato in Piemonte nel 1933 è stato anima e regista del movimento artistico italiano dell’Arte povera.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.