Pikasus Logo

Flatform Storia di un albero

Fine - 13/09/2020

Luogo - TORINO- Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Indirizzo - Via Modane 16 Torino

 La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino presente una video istallazione  del collettivo  italo-tedesco Flatform

Flatform Storia di un albero

 

 

La Fondazione  Sandretto Re Rebaudengo ,fondata a Torino nel 1995, diffonde e promuove l’arte contemporanea, cercando di avvicinare un pubblico sempre più ampio  con le sue esposizioni e tramite corsi d’arte per adulti.

La Fondazione svolge un  servizio di mediazione culturale  per accompagnare il visitatore attraverso il percorso espositivo ed è promotrice di un programma di progetti sperimentali e interculturali.

Sostiene gli artisti, anche tramite la committenza di nuove opere d’arte.

Spesso le iniziative sono avviate  in sinergia con altre istituzioni per la diffusione e la valorizzazione dell’arte.

Dal 18 luglio al 13 settembre 2020,  la fondazione presenta, nella project room, la videoinstallazione Storia di un Albero, opera di Flatform.

Flatform è il nome di un collettivo di artisti e videoartisti costituitosi nel 2006 con sede a Milano e Berlino.

Opere di Flatform sono state presentate in numerosi musei e istituzioni, tra cui il Museo Hirshhorn di Washington, il Centro Pompidou di Parigi,  il Museum of Contemporary Art di Zagabria, il Maxxi di Roma, lo Haus der Kulturen der Welt di Berlino, il Garage Museum of Contemporary Art di Mosca, il Museu da Imagem e do Som di San Paolo.

Storia di un Albero è un ritratto e il soggetto è tanto un organismo vivente non umano, quanto il territorio che questo abita da molto tempo.

L’opera ha l’ambizione di iscriversi nella ritrattistica, componente fondamentale del corso di tutta la storia dell’arte, riscrivendo, però, la natura del soggetto, le modalità di sviluppo e la tecnica di espressione del ritratto.

Infatti, in quest’opera il soggetto è un organismo vivente non umano che viene ritratto tramite immagini in movimento e suoni spazializzati che restituiscono il soggetto ritratto come un ideale testimone di quasi mille anni di storia di un intero territorio.

 

 

 

ORARI
Sabato e Domenica 12.00 – 19.00

INFO
T. +39 011 3797600
www.fsrr.org

Telefono: 0113797600

Leave a Comment

Geta Brătescu: Lady Oliver i rejseklæder, 1980-2012. Foto: Mihai Brătescu. © The Estate of Geta Brătescu Courtesy the Estate of Geta Brătescu, Ivan Gallery, Bucharest and Hauser & Wirth

GETA BRĂTESCU: Freedom of Forms

In mostra a Copenaghen la più interessante e rappresentativa esponente dell’arte concettuale in Romania GETA BRĂTESCU: Freedom of Forms     Kunstforeningen GL STRAND è una galleria d’arte moderna situata nel centro di Copenhagen. Presenta un programma annuale di 6-8 esposizioni temporanee, proiezioni cinematografiche ed eventi dal vivo in connessione con le mostre. Dal 29

Leggi Tutto »
blow ups, 2020 installation view, kaufmann repetto, milan

SADIE BENNING: Blow ups

L’artista che guarda allo storico film di Antonioni, Blow Up,per esprimere la sua visione di una realtà ove si percepisce una dominante ambiguità SADIE BENNING: Blow ups     La galleria Kaufmann Repetto propone nella sua sede di Milano una mostra personale dell’artista americana Sadie T. Benning ,(USA 1973) che vive e lavora a New

Leggi Tutto »

FILIP MARKIEWICZ – Road to Nowhere

La pessimistica visione del tempo presente nelle opere di di Markiewicz. FILIP MARKIEWICZ – Road to Nowhere     La galleria C + N Canepaneri di Milano ospita Road to Nowhere, la seconda mostra personale dell’artista lussemburghese di origine polacca Filip Markiewicz (1980). L’artista ha rappresentato il proprio paese nel padiglione Lussemburgo alla Biennale di

Leggi Tutto »

THE LINE OF SIGHT

Una mostra che immerge il visitatore in un confronto con una varietà notevole di occhi e di sguardi, che lo osservano portandolo alle sensazioni più diverse. THE LINE OF SIGHT     Fondata nel 2001 la galleria, che ha aggiunto al nome originale Artopiagallery il nome RitaUrso, si pone all’attenzione di pubblico e critica già

Leggi Tutto »

Cultura in movimento: Meran 1965 – 1990

Una mostra che documenta i risultati di una ricerca sugli sviluppi dell’arte e dell’architettura a Merano dal 1965 al 1990 Cultura in movimento: Meran 1965 – 1990     Kunst Meran /Merano Arte è un centro per l’arte e l’architettura contemporanea in Alto Adige (Italia). Dal 2001 l’istituzione ha sede nel centro di Merano, dove

Leggi Tutto »
Andreas Slominski

ANDREAS SLOMINSKI: Religiös musikalisch

Artista che nell’eredità dei readymade di Marcel Duchamp trsforma oggetti quotidiani attraverso la loro inclusione in un contesto artistico ANDREAS SLOMINSKI: Religiös musikalisch     La Galleria Thaddaeus Ropac ospita,dal 23 gennaio nella sede di Salisburgo, Religiös musikalisch mostra personale dell’artista tedesco nato nel 1959 a Meppen Andreas Slominski. L’artista vive e lavora ad Amburgo

Leggi Tutto »