Fabula / Viaggio in Oriente

Fine - 08/11/2020

Luogo - TORRE DI MOSTO – Museo del Paesaggio

Indirizzo - Località Sant’Anna di Boccafossa di Torre di Mosto (Venezia)

Tre artisti che rappresentano un proprio  mondo filtrato con gli occhi del viaggiatore ispirato dalla narrazione letteraria di Calvino, Byron e Parise

Fabula / Viaggio in Oriente

 

Il museo del paesaggio di Torre di Mosto ospita opere di pittori del Novecento che hanno operato prevalentemente nel Veneto e principalmente nella rivisitazione del paesaggio della regione.

Nucleo della collezione stabile è costituito dal paesaggio e dalla rappresentazione del Veneto nel primo novecento con particolare accento sul confine tra terra e mare, sulla costa luminosa dell’Adriatico, contrassegnata da lagune, suggestive marine e corsi d’acqua.

E poi l’entroterra, che la bonifica del ‘900 ha fatto sorgere quasi dal nulla, caratterizzato da fiumi e canali, verdi prati, campi dalle mille sfumature cromatiche, pinete e boschetti

La mostra Fabula- Viaggio in Oriente continua ad esplorare il paesaggio del fantastico, affrontato già gli scorsi anni con le precedenti edizioni della rassegna di Fabula.

Accanto al reale e alle infinite sorprese delle sue rappresentazioni la mostra guarda alle grandi narrazioni che, rincorrendo mitologie, favole, avventure fantastiche, hanno costruito nel tempo un altro mondo accanto a quello vero.

Gli artisti coinvolti nell’esposizione sono  Giovanni Cesca, Gianni Pignat, Lina Sari.

Giovanni Cesca, pittore,  dialoga idealmente con il Calvino delle “Città invisibili” e ripercorre i racconti e le storie di Marco Polo sulle città dell’impero cinese.

Gianni Pignat, fotografo,  è stato per oltre trent’anni viaggiatore e reporter infaticabile lungo i diversi continenti del mondo. Egli dialoga idealmente con“La via per l’Oxiana” di Robert Byron.

Lina Sari, pittrice, narra il suo viaggio in Giappone dialogando con “L’eleganza è frigida” di Goffredo Parise.

IL viaggio proposto dalla esposizione rinvia ai tre libri citati che sono ispirazione dei tre artisti e che verranno approfonditi con varie iniziative durante il periodo della mostra.

ORARI
Aperto solo
Sabato ore 16.00 – 19.00
Domenica ore 10.00 – 12.00 / 16.00 – 19.00

INFO
T.+39 0421324440

Home

Telefono: 0421324440

Leave a Comment

XXXVI ANTIQUARIA PADOVA

Con proposte che vanno dal mini forziere del ‘500 , all’isola di san Giorgio di De Chirico, al bozzetto di Campigli per gli affreschi alla sede universitaria del Liviano di Padova, Antiquaria 2020 ritorna alla grande,  solo ritardata da marzo

Leggi Tutto »

ALPI di Paolo Pellegrin

L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi promuove le alpi italiane con una mostra di Paolo Pellegrin ALPI di Paolo Pellegrin Gli 83 Istituti Italiani di Cultura (IIC) nel mondo sono un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali e

Leggi Tutto »

Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite

Il fotografo delle città e delle architetture che rappresenta le principali città del mondo. Maurizio Gabbana: Dynamiche infinite Dal 1923, Triennale Milano è un’istituzione internazionale che organizza mostre ed eventi su design, architettura, arti visive e teatro. Il Museo del

Leggi Tutto »

BRITISH ART 1930-NOW

Una mostra che aiuta a scoprire i movimenti che hanno definito un secolo di arte britannica BRITISH ART 1930-NOW Il percorso di questa mostra   inizia con opere surrealiste e le risposte alla seconda guerra mondiale, tra cui i tre studi

Leggi Tutto »

HOW ART BECAME ACTIVE

Una mostra che vuol mostrare come dagli anni Sessanta l’arte  ha assunto un ruolo più attivo nella società. HOW ART BECAME ACTIVE La Tate Modern ha dedicato un suo nuovo edificio, la Switch House, a Len Blavatnik, l’oligarca dei due

Leggi Tutto »