Etel Adnan & Simone Fattal: Working Together

Etel Adnan & Simone Fattal è stata una coppia di artiste multimediali unite nella vita e nel lavori fino alla scomparsa di Adnan nel 2021.

Etel Adnan & Simone Fattal: Working Together

 

 

La Fondazione Antonio Dalle Nogare nasce per promuovere l’arte contemporanea, intesa come linguaggio per leggere i cambiamenti della società, come strumento di dialogo tra arte, architettura, innovazione e ricerca artistica.

Il connubio di arte e architettura è evidente anche nella sede progettata dagli architetti Walter Angonese e Andrea Marastoni.

La Fondazione espone periodicamente parti della collezione di arte astratta e concettuale del suo fondatore e ospita mostre temporanee.

Dal 6 maggio 2022 è aperta la mostra Etel Adnan & Simone Fattal: Working Together, prima doppia mostra personale in Italia delle due artiste, compagne di vita e di lavoro dagli anni Settanta.

La mostra, a cura di Vincenzo de Bellis si propone di presentare l’esperienza artistica delle due artiste in una dimensione intima e domestica negli ambienti della biblioteca della Fondazione, utilizzati per la prima volta in assoluto come spazi espositivi.

Etel Adnan (Beirut, 1925– Parigi, 2021) e Simone Fattal (Damasco, 1942) si sono conosciute a Beirut negli anni Settanta.

Da allora hanno vissuto insieme tra Parigi, Beirut e la California settentrionale, lavorando e sperimentando con i media più differenti.

Prima di essere artiste visive sono state artiste letterarie, Adnan poetessa e pittrice, Fattal scultrice e fondatrice di una casa editrice specializzata in testi di storia, politica, scienze sociali, studi di genere.

La forza del loro lavoro sta proprio nella multidisciplinarietà e nelle influenze letterarie con le quali si sono sempre confrontate.

Il loro vivere insieme è parte integrante della loro pratica artistica.

Una mostra intima e domestica, che attraverso più̀ di sessanta opere cerca di restituire il calore della loro pratica pittorica, scultorea, letteraria, attraverso dipinti, sculture ma anche libri, poesie e oggetti di uso quotidiano.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.