CROSS COLLECTION Collezioni a confronto

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Due collezioni a confronto, quella permanente della Raccolta Lercaro e quella di un collezionista appassionato, confermano la capacità dell’arte contemporanea di andare oltre la transitorietà del tempo e l’apparente instabilità dei linguaggi.

CROSS COLLECTION Collezioni a confronto

 

 

Il 5 maggio si è inaugurata la mostra CROSS COLLECTION – Collezioni a confronto, proposta per Art City Bologna dalla Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro/ Raccolta Lercaro/ Museo di Arte Antica, Moderna e Contemporanea.

La “Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro” è sorta per iniziativa di numerosi ex allievi ed amici di Genova, ove Lercaro fu amato “Pastore”, i quali, in occasione dell’ottantesimo compleanno del Cardinale, vollero costituirla a testimonianza del loro affetto, della stima e della riconoscenza all’antico e venerato Padre e Maestro.

Scopo primario della Fondazione è quello di appoggiare e sviluppare le iniziative culturali e sociali promosse dal Card. Lercaro – con particolare riguardo al Collegio universitario “Villa S. Giacomo” – avendo cura che in ogni iniziativa sia mantenuto costante lo spirito del Fondatore.

Tra le finalità della Fondazione è inoltre la cura e la valorizzazione della pregiata collezione d’arte del cardinale che, arricchita di opere donate al cardinale in occasione del suo ottantesimo compleanno, è andata a costituire la Raccolta Lercaro.

La collezione permanente oggi comprende opere di Giacomo Manzù, Arturo Martini, Francesco Messina, Mimmo Paladino, Vittorio Tavernari, Giovanni Boldini, Georges Rouault, Ettore Spalletti e molti altri.

Tra le opere di pittura e grafica, lavori di Giacomo Balla, Filippo de Pisis, Renato Guttuso, Antonio Mancini, Giorgio Morandi, Adolfo Wildt.

La mostra CROSS COLLECTION – Collezioni a confronto è curata da Leonardo Regano e Francesca Passerini, presenta una trentina di opere di artisti contemporanei, tutte provenienti da una collezione privata che si è formata a partire dagli anni Novanta.

Una selezione di questa collezione si confronta fino al 18 settembre con le opere della raccolta Lercaro, confermando così la convinzione che l’epoca contemporanea abbia messaggi forti da esprimere, capaci di andare oltre la transitorietà del tempo e l’apparente instabilità dei linguaggi.

I nomi degli artisti di questa collezione privata sono rappresentativi del valore della stessa che comprende opere di: Adel Abdessemed, Mario Airo’, Giorgio Andreotta Calo’, Stefano Arienti, Francesco Arena, Micol Assaël, Rosa Barba, Vanessa Beecroft, Nïel Beloufa, Monica Bonvicini, Giuseppe Chiari, Mario Dellavedova, Flavio Favelli, Anna Franceschini, Giuseppe Gabellone, Francesco Gennari, Adam Gordon, Esko Männikkö, Eva Marisaldi, Margherita Moscardini, Francis Offman, Giulio Paolini, Sissi, Kiki Smith, Nico Vascellari, Vedovamazzei, Luca Vitone.

DATA INIZIO: 05/05/2022

DATA FINE: 18/09/2022

LUOGO: BOLOGNA – Raccolta Lercaro

INDIRIZZO: via Riva di Reno, 57

ORARI DI APERTURA

  • martedì e mercoledì 15.00 – 19.00
  • giovedì e venerdì 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00
  • sabato e domenica 11.00 – 18.30

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.