CONNESSIONI. Raccontare la speranza.

Un invito al visitatore di avvicinarsi a questioni delicate di attualità attraverso gli occhi sensibili di abilissimi artisti  grafici, sceneggiatori e fotografi

CONNESSIONI. Raccontare la speranza.

 

 

Inaugurata il 23 aprile al Palazzo Blu di Pisa la mostra CONNESSIONI. Raccontare la speranza a cura di Giorgio Bacci, presenta una selezione di disegni originali, oltre a fotografie e video, tratti dai volumi Lamiere, Salvezza e storiemigranti, pubblicati da Feltrinelli Comics tra 2018 e 2019.

Il viaggio inizia in Africa con i disegni originali di Lamiere, frutto della collaborazione tra l’illustratore Lucio Ruvidotti e gli scrittori/giornalisti Danilo Deninotti e Giorgio Fontana.

Il libro è un’acuta opera di graphic journalism, che presenta al lettore operatori umanitari e ragazzini drogati, infermiere e bambini sieropositivi dalla nascita, ma scorge all’orizzonte anche la speranza di una rinascita.

La seconda tappa presenta Salvezza, altro esempio di graphic journalism realizzato nel 2017dall’illustratore Lelio Bonaccorso, insieme al giornalista Marco Rizzo, che documenta le attività di salvataggio di migranti condotte dalla nave in mare aperto.

Seguendo una collana di associazioni tematiche e iconografiche, gli sguardi disperati di Salvezza diventano i volti ricchi di memoria degli uomini e delle donne di storiemigranti, nato dalla collaborazione tra il fumettista Sio e il fotografo Nicola Bernardi.

Trentadue migranti, ciascuno introdotto da una foto-ritratto iniziale che sfida lo spettatore a un confronto diretto, raccontano storie di vario genere, spaziando dal registro tragico a quello comico.

Sorta di haiku giapponesi in cui convivono quotidianità e surrealtà, come se una comune ‘normalità’ fosse ormai irraggiungibile, i racconti danno vita a un affresco sfaccettato e complesso, dove i sogni confinano con incubi e ricordi terrificanti.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.