Cassano operato al cuore: “Tutto ok”

Il sito del Milan: “E’ andato tutto bene”. L’intervento è durato poco più di mezz’ora, in anestesia locale e senza incisioni nel torace.
E’ andata bene l’operazione al cuore di Antonio Cassano, l’attaccante del Milan ricoverato da domenica scorsa dopo un ictus ischemico causato da una piccola malformazione cardiaca. L’intervento è iniziato intorno verso le 8.00 ed e terminato alle 8:35, come riferisce il Milan sul suo sito, dove è scritto anche: “tutto è andato bene”. L’operazione, in anestesia locale, non ha richiesto incisioni nel torace. Cassano sta bene, riposa e sarà dimesso tra domenica e lunedì dopo una serie di controlli; quindi dovrà fare dalle 3 alle 5 settimane di riposo assoluto e dopo potrà riprendere gli allenamenti, ma evitando partitelle e altri esercizi di contatto. L’attaccante poi dovrà sottoporsi ad almeno 3 o 4 mesi di terapia con antiaggreganti e dopo la cura potrà riprendere a giocare.

LEGGI TUTTOCassano operato al cuore: “Tutto ok”

Cassano operato al cuore: “Tutto ok”

Il sito del Milan: “E’ andato tutto bene”. L’intervento è durato poco più di mezz’ora, in anestesia locale e senza incisioni nel torace.
E’ andata bene l’operazione al cuore di Antonio Cassano, l’attaccante del Milan ricoverato da domenica scorsa dopo un ictus ischemico causato da una piccola malformazione cardiaca. L’intervento è iniziato intorno verso le 8.00 ed e terminato alle 8:35, come riferisce il Milan sul suo sito, dove è scritto anche: “tutto è andato bene”. L’operazione, in anestesia locale, non ha richiesto incisioni nel torace. Cassano sta bene, riposa e sarà dimesso tra domenica e lunedì dopo una serie di controlli; quindi dovrà fare dalle 3 alle 5 settimane di riposo assoluto e dopo potrà riprendere gli allenamenti, ma evitando partitelle e altri esercizi di contatto. L’attaccante poi dovrà sottoporsi ad almeno 3 o 4 mesi di terapia con antiaggreganti e dopo la cura potrà riprendere a giocare.

LEGGI TUTTOCassano operato al cuore: “Tutto ok”

Per Cassano intervento al cuore

”Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica”. E’ quanto comunica il Milan precisando che il calciatore verra’ sottoposto nei prossimi giorni a un piccolo intervento di cardiologia interventistica (chiusura del forame ovale). ”I tempi di recupero per il ritorno all’attivita’ agonistica saranno meglio definiti dopo l’intervento, ma verosimilmente saranno di qualche mese” afferma ancora il Milan. Questo il comunicato ufficiale di AC Milan:
“AC Milan, in base ai rapporti medici del Policlinico di Milano, comunica che Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica. Gli esami strumentali e neuroradiologici hanno richiesto 72 ore per il loro svolgimento ed hanno evidenziato la sofferenza di un’area cerebrale circoscritta che non ha determinato deficit neurologici persistenti.

LEGGI TUTTOPer Cassano intervento al cuore

Per Cassano intervento al cuore

”Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica”. E’ quanto comunica il Milan precisando che il calciatore verra’ sottoposto nei prossimi giorni a un piccolo intervento di cardiologia interventistica (chiusura del forame ovale). ”I tempi di recupero per il ritorno all’attivita’ agonistica saranno meglio definiti dopo l’intervento, ma verosimilmente saranno di qualche mese” afferma ancora il Milan. Questo il comunicato ufficiale di AC Milan:
“AC Milan, in base ai rapporti medici del Policlinico di Milano, comunica che Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica. Gli esami strumentali e neuroradiologici hanno richiesto 72 ore per il loro svolgimento ed hanno evidenziato la sofferenza di un’area cerebrale circoscritta che non ha determinato deficit neurologici persistenti.

LEGGI TUTTOPer Cassano intervento al cuore

Luis Enrique è il nuovo allenatore della Roma

Luis Enrique è il nuovo allenatore della Roma targata Usa. Lo spagnolo ha firmato come tale le bozze di contratto che via fax gli erano state trasmesse dalla capitale e domani dovrebbe esserci la firma per dare ufficialità al legame. L’ex Barcellona avrebbe firmato un contratto biennale con opzione sul terzo anno e l’ingaggio dovrebbe aggirarsi su 1,6 milioni di euro a stagione.

LEGGI TUTTOLuis Enrique è il nuovo allenatore della Roma

Luis Enrique è il nuovo allenatore della Roma

Luis Enrique è il nuovo allenatore della Roma targata Usa. Lo spagnolo ha firmato come tale le bozze di contratto che via fax gli erano state trasmesse dalla capitale e domani dovrebbe esserci la firma per dare ufficialità al legame. L’ex Barcellona avrebbe firmato un contratto biennale con opzione sul terzo anno e l’ingaggio dovrebbe aggirarsi su 1,6 milioni di euro a stagione.

LEGGI TUTTOLuis Enrique è il nuovo allenatore della Roma

Calcio-scommesse: si indaga su tre partite del Napoli

La squadra mobile di Napoli è stata delegata dalla procura ad acquisire  i filmati di tre partite di serie A di questo campionato e di quello precedente. Si apprende che gli inquirenti avrebbero concentrato la loro attenzione oltre che su Napoli-Parma del 10 aprile 2010, conclusa 2-3 con la vittoria in rimonta degli emiliani e già al centro dell’attenzione per la presenza a bordo campo del boss Lo Russo, anche su Lecce-Napoli dell’8 maggio scorso, finita 2-1, e su Sampdoria-Napoli 1-0, ultima partita del campionato 2009-2010. Secondo la procura infatti, potrebbe esserci la camorra dietro un certo filone di scommesse.

LEGGI TUTTOCalcio-scommesse: si indaga su tre partite del Napoli

Calcio-scommesse: si indaga su tre partite del Napoli

La squadra mobile di Napoli è stata delegata dalla procura ad acquisire  i filmati di tre partite di serie A di questo campionato e di quello precedente. Si apprende che gli inquirenti avrebbero concentrato la loro attenzione oltre che su Napoli-Parma del 10 aprile 2010, conclusa 2-3 con la vittoria in rimonta degli emiliani e già al centro dell’attenzione per la presenza a bordo campo del boss Lo Russo, anche su Lecce-Napoli dell’8 maggio scorso, finita 2-1, e su Sampdoria-Napoli 1-0, ultima partita del campionato 2009-2010. Secondo la procura infatti, potrebbe esserci la camorra dietro un certo filone di scommesse.

LEGGI TUTTOCalcio-scommesse: si indaga su tre partite del Napoli