CANOVA. I volti ideali

Inizio - 15/03/2020

Luogo - MILANO – Galleria d’arte Moderna (GAM)

Indirizzo - Via Palestro 16

A Milano piacevoli visioni di opere dedicate alle molte e diverse declinazioni della bellezza femminile e realizzate  da Canova all’apice della sua carriera

CANOVA. I volti ideali

 

 

Antonio Canova (Possagno TV 1757 – Venezia 1822) è stato il massimo scultore esponente del Neoclassicismo, considerato l’ultimo grande artista della scultura italiana. 

Anticipando gli eventi che ricorderanno nel 2022 il secondo centenario della morte, numerose mostre rivolgono una particolare attenzione alla bellezza e raffinatezza dell’opera di Canova. 

E’ in corso fino al 15 marzo a Roma la mostra Canova.Eterna bellezza. 

Sempre a Milano, alle gallerie d’Italia, e fino al 15 marzo si svolge in contemporanea la mostra CANOVA | THORVALDSEN. La nascita della scultura moderna.  

La mostra CANOVA. I volti ideali  in corso alla Galleria d’arte Moderna di Milano conferma questa grande attenzione per la classicità e per Canova suo massimo interprete italiano. 

La mostra racconta  parte della storia di Canova attraverso 37 opere di cui 24 di Canova.  

Tra queste, 5 sculture mai esposte in Italia prima d’ora, come l’erma di Corinna e la Musa del 1817. 

Le opere in mostra provengono dai principali musei nazionali e internazionali, il cui elenco sarebbe sufficiente per confermare l’enorme fortuna  già in vita di Canova. 

Nel percorso espositivo vengono evidenziati gli ultimi dodici anni di attività quando lo scultore più famoso e più richiesto d’Europa si dedica a una serie di effigi femminili. 

Sono immagini di personaggi ideali che hanno immediata fortuna sia tra la committenza che tra la critica dell’epoca 

Accanto alle opere del maestro del Neoclassicismo sono anche proposti preziosi confronti con opere che vanno dall’antichità ai nostri giorni. 

Sono modelli da cui lo scultore prese spunto oppure oltre i quali si elevò evidenziano il valore universale della sua arte.

ORARI APERTURA MOSTRA

Da martedì a domenica dalle ore 09.00 alle ore 19.30

Lunedì chiuso

Telefono: 0288445943

Leave a Comment

Nel salotto del collezionista

Un percorso espositivo gratuito reso straordinario da capolavori di Francesco Hayez, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Gaetano Previati, Giacomo Balla, Adolfo Wildt provenienti da prestigiose istituzioni museali della Lombardia UNA GRANDE MOSTRA SU ARTE E MECENATISMO LOMBARDO TRA 800 E 900

Leggi Tutto »
Time Machine – Vedere e sperimentare il Tempo

Time Machine – Vedere e sperimentare il Tempo

Cinema, video e videoinstallazioni proposte come vere e proprie “macchine del tempo”, secondo tre diverse accezioni: come media capaci di registrare, archiviare e ripresentare fenomeni visivi e audiovisivi  Time Machine – Vedere e sperimentare il Tempo     Nel 2020

Leggi Tutto »

Della materia spirituale dell’arte

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo riunisce alcuni tra i più importanti protagonisti della scena artistica dei nostri tempi in una grande collettiva sul tema della materia spirituale dell’arte  Della materia spirituale dell’arte     Il MAXXI –

Leggi Tutto »

The Missing Planet

Uno sguardo sullo stato dell’arte e della ricerca artistica nelle ex repubbliche sovietiche a trent’anni dalla caduta del muro di Berlino The Missing Planet   Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato è la prima istituzione italiana progettata

Leggi Tutto »