BRITISH ART 1930-NOW

Inizio - 27/07/2020

Luogo - LONDRA – Tate Britain/ Collection Route

Indirizzo - Millbank - London SW1P 4RG

Una mostra che aiuta a scoprire i movimenti che hanno definito un secolo di arte britannica

BRITISH ART 1930-NOW

 

 

Il percorso di questa mostra   inizia con opere surrealiste e le risposte alla seconda guerra mondiale, tra cui i tre studi di Francis Bacon per le figure alla base di una crocifissione.

Francis Bacon (Dublino 1909 – Madrid 1992) è stato uno dei pittori più celebri del XX secolo. Le sue opere, spietate e tormentate, esprimono con violenza la condizione esistenziale dell’essere umano.

Le sale del centro si concentrano sull’arte astratta, comprese le sculture di Henry Moore e terminano con una grande mostra di arte contemporanea di donne artisti, tra cui Bridget Riley e Mona Hatoum.

Henry Moore (1898 – 1986) Scultore, disegnatore e autore di stampe, è considerato come uno dei più grandi scultori del XX secolo.

Bridget Riley (1931)pittrice britannica considerata una dei principali esponenti del movimento artistico dell’Op art,

Mona Hatoum (1952) artista libanese che dal 1975 vive e lavora a Londra-

C’è anche l’opportunità di vedere il terzo anno di Steve McQueen e dal 24 agosto il display Spotlight, Edward Allington e Pablo Bronstein.

Steve McQueen regista, sceneggiatore, fotografo e scultore inglese. Nato a Londra il 9 ottobre 1969, ha studiato al Chelsea College of Art and Design e al Goldsmiths College.

E’ l’artista che ha ideato la gigantesca mostra all’aperto con i ritratti di migliaia di bambini della terza elementare di scuole di Londra per riflettere sulla generazione del futuro.

Edward Allington (1951-2017) artista e scultore britannico, noto soprattutto per la sua parte nel movimento New British Sculpture degli anni ’80

Pablo Bronstein (1947)artista argentino da tempo trasferito a Londra ove vive e lavora.

ORARI
Tutti i giorni ore 10.00 – 18.00
Entrata libera
INFO
https://www.tate.org.uk/whats-on/tate-britain/collection-route/british-art-1930-now

Leave a Comment

Lucia Leuci, 
La Ragazza di città

Lucia Leuci, La Ragazza di città

Lucia Leuci rappresenta l’uomo che vive in città sognando una dimensione naturale di prossimità, il verde perduto della nostra psiche. Lucia Leuci, La Ragazza di città     Tempesta Gallery nasce nell’anno del possibile cambiamento, il 2020, con la volontà

Leggi Tutto »
Rudolf Polanszky (New York: Gagosian, 2020)

Rudolf Polanszky: Hypotetic

Polanszky, l’artista viennese che  produce composizioni che oscillano tra oggetti concreti e simboli della percezione soggettiva. Rudolf Polanszky: Hypotetic     Gagosian è una delle più importanti gallerie d’arte a livello internazionale. Fondata a Los Angeles nel 1980, si è

Leggi Tutto »

Matthias Weischer: Stage

Weischer, l’artista della New Leipzig School, ti fa  entrare all’interno di un’abitazione per essere accolto dai caldi colori delle sue ambientazioni. Matthias Weischer: Stage     GRIMM è una galleria d’arte contemporanea fondata ad Amsterdam nel 2005 che rappresenta oltre

Leggi Tutto »

Tra MUNARI e RODARI

Una mostra che vuole celebrare l’ incontro, umano e intellettuale, tra Rodari e Munari personaggi unici del panorama artistico del ‘900 italiano. Tra MUNARI e RODARI     Palazzo delle Esposizioni è il più grande spazio espositivo interdisciplinare nel centro

Leggi Tutto »