RODRIGO MATHEUS. Blow through the gap

Opere che producono un dialogo accattivante tra l’oggetto artistico e l’ambiente architettonico che le ospita. Fino al 25 agosto in mostra a Locarno

 

Blow through the gap di Rodrigo Matheus

LOCARNO – Fondazione Ghisla Art Collection
Via Antonio Ciseri 3, 6600 Locarno, Svizzera

Fino al 25 agosto 2019

 

Blow through the gap di Rodrigo Matheus
Una installazione alla mostra dal titolo “Blow through the gap” di Rodrigo Matheus

 

La Fondazione Ghisla Art Collection, ente senza scopo di lucro, è nata nell’aprile del 2014.

Il suo intento era di mettere a disposizione della collettività un patrimonio artistico di valore internazionale dei coniugi Ghisla, per essere condiviso da tutti coloro che riconoscono nell’arte una ricchezza indelebile.

Rodrigo Matheus, artista di origini brasiliane classe 1974, lavora e vive tra San Paolo e Parigi.

Diplomato nel 2001 con licenza in belle arti all’Università di San Paolo e con un master in scultura al Royal College of Art di Londra nel 2011, fa parte di una giovane schiera di artisti emergenti brasiliani.

Negli ultimi dieci anni ha poi beneficiato di una crescente attenzione e ha esposto in alcune delle più prestigiose istituzioni internazionali.

L’esposizione “Blow through the gap” presenta una serie di opere che producono così un dialogo accattivante tra l’oggetto artistico e l’ambiente architettonico che le ospita.

Alcune delle opere sono invece nate per gli spazi della Fondazione Ghisla.

Sculture che affermano l’interesse dell’artista per molte questioni.

Tra queste ci sono la natura della rappresentazione, il design e l’artificio.

Realizzazioni che tengono conto delle qualità dei materiali usati e del circuito sociale dal quale provengono, mettendo in luce il potenziale poetico di semplici oggetti di uso quotidiano.

La banalità degli oggetti utilizzati rievoca quindi la vita quotidiana, ma anche il contesto sociale e le pratiche culturali di chi li osserva.

Ma ognuno di questi elementi, pensati, preparati ed esposti dall’artista, presenta non solo determinati riferimenti alla vita quotidiana, ma propone anche un arrangiamento preciso dei materiali.

Questo in modo da produrre un’interazione di relazioni a volte inaspettate e altre sorprendenti.

 

Orari:
Da mercoledì a domenica dalle 13.30 alle 18.30

 

Informazioni:
Tel: +41 (0)91 751 01 52
E-mail: info@ghisla-art.ch
Sito web: http://www.ghisla-art.ch/

Leave a Comment

I giocattoli cechi in mostra a Shanghai

Mini Wonders: Czech Toys Past and Present

Mini meraviglie: giocattoli cechi passati e presenti   I giocattoli cechi SHANGHAI – Power Station of Design 200 Huayuangang Road, distretto di Huangpu, Shanghai Fino a 11 agosto 2019     Giocattoli dal design unico, ambientati in un mondo fiabesco

Leggi Tutto »
ti accompagno

TI ACCOMPAGNO

La mia generazione  arrivava all’età della formazione del pensiero, delle tensioni morali ma anche sessuali, della formazione della personalità e dell’individualità TI ACCOMPAGNO   Abito in una cittadina di origine medievale della pianura veneta. Una cittadina che si è sviluppata

Leggi Tutto »