VENEZIA
BIENNALE ARCHITETTURA 2021

PADIGLIONI NAZIONALI

1-3

THE MAJLIS – Biennale Architettura 2021 EVENTI COLLATERALI

Sede: Giardino della Abbazia di San Giorgio Maggiore, Isola di San Giorgio Maggiore

 

L’evento

Caravane Earth è una fondazione internazionale con sede ad Amsterdam e la missione di stimolare e promuovere l’imprenditorialità etica e il benessere attraverso l’arte, l’artigianato, l’architettura, l’agricoltura e l’istruzione.

La Fondazione è attiva quindi per permettere all’uomo di vivere su un pianeta con società sane, rivitalizzate dalla cultura locale e responsabili della loro interazione con la natura.

Con questo pensiero la fondazione ha deciso di proporre un evento collaterale alla Biennale Architettura 2021

La Majlis, il progetto allestito nel giardino dell’Abbazia di San Giorgio nell’omonima isola veneziana, è un luogo d’incontro.

Essa èispirata dall’architettura nomade e creato dai pionieri dei materiali rinnovabili Simon Velez e Stefana Simic.

È stato progettata da Todd Longstaffe-Gowan in collaborazione con la comunità benedettina.

Tradizionalmente una majlis è un luogo dove la gente si raduna, e in questo caso, si riunisce per riflettere sul tema della Biennale Architettura How will we live together? Questo intervento esplora l’accurato reperimento di materiali e di processi etici di produzione.

La mostra di accompagnamento contestualizza la Majlis con prestiti preziosi da vari musei internazionali.

ORARI DI APERTURA

 

  • Martedì – domenica 11.00 – 18.00
  • Accesso consentito nel rispetto delle norme anticovid19.
  • Controllare le informazioni più aggiornate prima di programmare la visita

 

INFO

 

Organizzazione evento

 

La Biennale

La 17. Mostra Internazionale di Architettura si tiene dal 22 maggio al 21 novembre 2021, curata dall’architetto, docente e ricercatore Hashim Sarkis. “In un contesto di divisioni politiche acutizzate e disuguaglianze economiche crescenti, chiediamo agli architetti di immaginare spazi in cui possiamo vivere generosamente insieme”, ha commentato Sarkis.