VENEZIA
BIENNALE ARCHITETTURA 2021

PADIGLIONI NAZIONALI

1-3

Salon Suisse 2021: Bodily Encounters – Biennale Architettura 2021 EVENTI COLLATERALI

Sede: Palazzo Trevisan degli Ulivi, Dorsoduro, 810 (campo Sant’ Agnese)

 

L’evento

L’evento collaterale alla biennale Architettura 2021, Salon suisse 2021: Bodily Encounters è promosso e organizzato da Pro Hevetia, Fondazione nazionale svizzera costituita per promuovere l’arte e la cultura contemporanea svizzera nell’ottica di favorirne la varietà e facilitare la sua diffusione nel mondo.

l Salon Suisse propone una serie di conferenze, dibattiti, rappresentazioni ed eventi culturali a integrazione della mostra al padiglione svizzero.

Bodily Encounters ruota attorno ai fondamentali rapporti tra corpo e architettura: l’ambiente costruito tocca tutti i nostri sensi, influisce sulla nostra psiche e condensa i nostri ricordi.

Allo stesso tempo, l’architettura crea la scena sulla quale gli esseri umani interagiscono e rinsaldano le norme sociali.

Seguendo la tradizione del Salon e il suo intento di riaccendere una cultura di dibattito stimolante in un ambiente gradevole, i molteplici incontri tra esseri umani e architettura, articolati in tre saloni, sono osservati attraverso una moltitudine di argomenti:

– transumanesimo,

– spazi fluidi,

– antropologia medica,

–  psicoanalisi,

– case mood-sensitive

– molto altro ancora.

ORARI DI APERTURA

 

  • Salon One: da giovedì 23 settembre a sabato 25 settembre 2021
  • Salon Two:     da giovedì 21 ottobre a sabato 23 ottobre 2021
  • Salon Three:  da giovedì 18 novembre a sabato 20 novembre 2021
  • Per la conferma dei giorni e gli orari relativi accertare presso l’organizzazione prima di programmare la partecipazione..
  • Accesso consentito nel rispetto delle norme anticovid19.
  • Controllare le informazioni più aggiornate prima di programmare la visita

INFO

 

Organizzazione evento

 

La Biennale

https://www.labiennale.org/it/architettura/2021/eventi-collaterali

La 17. Mostra Internazionale di Architettura si tiene dal 22 maggio al 21 novembre 2021, curata dall’architetto, docente e ricercatore Hashim Sarkis. “In un contesto di divisioni politiche acutizzate e disuguaglianze economiche crescenti, chiediamo agli architetti di immaginare spazi in cui possiamo vivere generosamente insieme”, ha commentato Sarkis.