VENEZIA
BIENNALE ARCHITETTURA 2021

PADIGLIONI NAZIONALI

1-3

PADIGLIONE FINLANDIA (AALTO) “New Standards” – BIENNALE ARCHITETTURA 2021

  • Sede: Giardini
  • Commissario: Katarina Siltavuori / Archinfo Finland
  • Curatori: Laura Berger, Philip Tidwell, Kristo Vesikansa
  • Espositori: Juuso Westerlund e materiale d’archivio di Puutalo Oy: Central Archives for Finnish Business Records (ELKA), Museum of Finnish Architecture (MFA)

 

 

 

Il Padiglione della Finlandia progettato da Alvar Aalto propone una mostra dal titolo New standards.

Viene presentata la storia e l’eredità di Puutalo Oy, un’impresa industriale finlandese fondata nel 1940 per ospitare i profughi di guerra e ampliata rapidamente fino a diventare un esportatore mondiale di case prefabbricate in legno.

Puutalo Oy era nata come una società senza scopo di lucro, la cui creazione era legata alla ricostruzione della Finlandia dopo le guerre.

Puutalo Oy ha progettato e commercializzato case unifamiliari in legno e altri edifici in legno realizzati con i prodotti delle sue 21 aziende partner.

Uno dei primi compiti di Puutalo è stato quello di organizzare la progettazione e la realizzazione di “case svedesi” donate alla Finlandia dallo Stato svedese dopo la Guerra d’Inverno.

Oggi l’eredità di quell’ esperienza continua con la Timber Houses Ltd., società che fornisce una gamma di soluzioni di edifici in legno, sostenibili, attenti alla natura e al rispetto dell’ambiente.

Edifici rigorosamente in legno che vanno dalle baite scandinave, ai capannoni, agli appartamenti, agli edifici da giardino, tutto costruito sulla base di specifiche necessità dei clienti.

Nel sito della Biennale in Sneak Peek, il padiglione della Finlandia è presentato con 2 immagini

 

Immagine 1 – Come vivremo insieme?

Le donne piantano patate nella zona di Nekala della città di Tampere, in Finlandia. Durante la Seconda guerra mondiale, ogni famiglia ha cercato di produrre almeno una parte del proprio cibo attraverso gli orti domestici.

 

How will we live together? Women plant potatoes in the Nekala area of the city of Tampere, Finland. During World War Two, every family sought to produce at least a part of their own food through gardens at home. Photo: ELKA
How will we live together? Women plant potatoes in the Nekala area of the city of Tampere, Finland. During World War Two, every family sought to produce at least a part of their own food through gardens at home.
Photo: ELKA

 

Immagine 2 – Anteprima del progetto

Il fotografo Juuso Westerlund durante un viaggio di studio a Barranquilla, Colombia. Modeste case della classe operaia costruite a metà degli anni ’50 si sono evolute in risposta alle mutevoli esigenze dei residenti.

 

Sneak peek of the project Photographer Juuso Westerlund on a case study trip to Barranquilla, Colombia. Modest working-class houses built in the mid-1950’s have evolved in response to the changing needs of residents. Photo: Philip Tidwell
Sneak peek of the project – Photographer Juuso Westerlund on a case study trip to Barranquilla, Colombia. Modest working-class houses built in the mid-1950’s have evolved in response to the changing needs of residents.
Photo: Philip Tidwell

 

 

ORARI DI APERTURA

 

MAR – DOM

22/05 > 31/07

  • 11.00 – 19.00

01/08 > 21/11

  • 10.00 – 18.00

INFO

La Biennale

Settore arte e architettura

  • Tel. 041 5218711
  • aav@labiennale.org

Ufficio Stampa

Sito del Padiglione

La 17. Mostra Internazionale di Architettura si tiene dal 22 maggio al 21 novembre 2021, curata dall’architetto, docente e ricercatore Hashim Sarkis. “In un contesto di divisioni politiche acutizzate e disuguaglianze economiche crescenti, chiediamo agli architetti di immaginare spazi in cui possiamo vivere generosamente insieme”, ha commentato Sarkis.