Being There. Oltre il giardino

Una mostra che è il risultato di un progetto biennale di ricerca attorno al tema del rapporto tra uomo e Natura.

Being There. Oltre il giardino

 

 

Rocca Roveresca a Senigallia è una complessa fortificazione che ha la forma attuale dalla fine del XV secolo ed è il risultato di una serie di interventi di trasformazioni e ampliamenti che dalla metà del XIV secolo iniziarono inglobando una preesistente torre di pietra più antica.

Oggi la Rocca è di competenza dello stato e affidata alla Direzione Regionale dei Musei delle Marche, organismo territoriale del Ministero della Cultura, che gestisce il Museo dei Centri Storici delle Marche e Centro di Ricerca e Documentazione, oltre agli spazi dedicati a mostre temporanee.

Venerdì 3 giugno è stata inaugurata e aperta al pubblico Being There. Oltre il giardino, mostra conclusiva del progetto biennale dell’artista Claudia Losi (1971) a cura di Leonardo Regano, promosso dalla Rocca Roveresca di Senigallia, istituto della Direzione Regionale Musei delle Marche in collaborazione con NTU – Centre for Contemporary Art – Singapore, Bezalel Academy of Arts and Design di Gerusalemme, Center for Mind/Brain Sciences dell’Università di Trento e Rovereto, Accademia di Belle Arti di Urbino e Collezione Maramotti di Reggio Emilia, e realizzato grazie al sostegno dell’Italian Council (IX edizione, 2020), programma di promozione dell’arte contemporanea italiana nel mondo della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

Con Being There. Oltre il giardino, Claudia Losi prosegue la sua indagine sulla complessa relazione tra l’essere umano, l’ambiente in cui vive e la lingua con la quale comunica.

Nel corso di questi due anni, Losi ha messo in relazione realtà e contesti molto diversi tra loro dal punto di vista culturale, linguistico e paesaggistico, interrogandosi su cosa possa essere inteso come “naturale” e cosa considerato “luogo”, e osservando come tutti i punti di vista alimentino macro-narrazioni d’inesauribile complessità.

Il progetto è stato raccontato passo dopo passo attraverso il blog www.beingthereoltreilgiardino.com con il progetto grafico di Giulia Ripa.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.