Premio Innovazione Amica dell’Ambiente 2021

ORGANIZZAZIONE:

  • Legambiente Nazionale APS

GENERE: Il Premio si rivolge alle start up, alle piccole medie imprese innovative (PMI) agli spin off, universitari o aziendali.

SCADENZA / ESITI SELEZIONE

 

  • 30 settembre 2021

STORIA DEL PREMIO:

 

Il Premio è un riconoscimento destinato a tutte quelle innovazioni di prodotto, di processo, di servizio, tecnologiche, gestionali e sociali, che dimostrano di contribuire a significative riduzioni degli impatti ambientali, a considerevoli rafforzamenti della resilienza agli effetti del cambiamento climatico e che si segnalano per originalità, replicabilità e potenzialità di sviluppo.

Il Premio all’Innovazione Amica dell’Ambiente, giunto ormai alla 17 a edizione, è stato il primo riconoscimento nazionale rivolto all’innovazione d’impresa e autorità locali in campo ambientale, sfida nella quale si gioca la competitività, l’attrattività e il benessere di città e territori.

Lo scopo del premio è creare un contesto favorevole alla ricerca e contribuire alla diffusione di buone pratiche orientate alla sostenibilità ambientale, valorizzando quelle realtà che sappiano raccogliere le sfide dell’ambiente come valore e opportunità irrinunciabile di sviluppo economico e sociale.

ESTRATTO DEL BANDO:

A CHI SI RIVOLGE

Il Premio si rivolge alle start up, alle piccole medie imprese innovative (PMI) agli spin off, universitari o aziendali.

La partecipazione è gratuita ed è riservata a tutte quelle realtà̀ che vedono protagonisti i giovani e che hanno la sede legale in Italia, pertanto costituirà̀ titolo preferenziale la specifica anagrafica under 35.

 

I CONTENUTI

Il bando 2021 vuole intercettare iniziative, interventi, piani, progetti nei seguenti ambiti:

1) Agricoltura e Filiere Agro-alimentari. Valorizzazione dei territori, sistemi di tracciabilità, integrazione innovativa di sistemi agricoli e della filiera agroalimentare, capacità di fare sistema, impegno nella ricerca di tecnologie agricole innovative e nella diffusione di pratiche sostenibili nella produzione di alimenti

2) Mobilità Sostenibile. Le modalità di spostamento) che sono in grado di diminuire gli impatti ambientali, sociali ed economici

3) Digital green: comunità in rete, dai piccoli Comuni alle Smart Cities .

Riqualificazione ambientale, energetica e sociale del patrimonio costruito, anche sulla base delle indicazioni europee sulla sostenibilità dei materiali, della durabilità degli edifici, riutilizzo e riciclabilità dei materiali dopo le demolizioni.

4) Economia Circolare. Valorizzazione di modelli di produzione e consumo che implicano condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti, estendendo il ciclo di vita dei prodotti e contribuendo a ridurre i rifiuti al minimo

5) Ecodesign. L’ applicazione a tutte le fasi del ciclo di vita del prodotto della direttiva Europea sull’ecodesign (Direttiva 2009/125/CE), con l’intento di ridurne l’impatto ambientale complessivo e migliorare la qualità della vita delle persone.

6) Transizione energetica. I cambiamenti sociali, economici e culturali che sono in corso vedono le città chiamate a modificarsi e riorganizzare gli spazi abitati in base a nuovi principi e a nuove logiche di sviluppo come sfruttare l’opportunità di ripensare le funzioni del territorio sviluppando nuove sinergie tra pubblico, privato e sociale.

 

COME PARTECIPARE

Per partecipare al Bando 2021 del Premio Innovazione Amica dell’Ambiente è necessario inviare presso la Segreteria Organizzativa i seguenti documenti:

– Domanda di partecipazione e scheda tecnica compilata in ogni sua parte (entrambe compilabili dal sito)

-Documentazione integrativa per illustrare in modo più approfondito e chiaro l’innovazione proposta

La domanda di partecipazione e la scheda tecnica dovranno pervenire alla Segreteria Organizzativa entro e non oltre il 30 settembre 2021.

Eventuale documentazione integrativa di approfondimento dell’innovazione proposta (foto, immagini, grafici, bilanci, dati, rassegne stampa, risultati di analisi e test, ecc.) deve essere spedita per e-mail (no PEC) all’indirizzo premioinnovazione@legambiente.it entro i 25 Mb; oltre i 25 Mb, chiediamo che la trasmissione avvenga attraverso sistemi di trasferimento dati/files.

 

I PREMI

I primi classificati per ogni categoria riceveranno, oltre all’utilizzo del logo del Premio Innovazione 2021, un premio in denaro di 3000 €.

 

Il bando integrale è nel sito di legambiente all’indirizzo:

https://www.legambienteinnovazione.org/il-premio-2021/il-bando

INFO:

 

Legambiente Nazionale APS – Ufficio di Milano