Attilio Trentini (1857- 1919)

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Decoratore di grande successo in ville e chiese del veronese, Attilio Trentini portò a Verona le prime influenze del secessionismo viennese.

Attilio Trentini (1857- 1919)

 

 

Galleria Faraci Arte, aperta nel 2019 in pieno centro a Verona, si occupa principalmente di pittura e scultura Veronese, nello specifico di opere che rappresentano Verona e il Lago di Garda tra la fine del 1800 e la metà del 1900.

Senza distinzione di autore tratta, inoltre, artisti di stampo simbolista, futurista e divisionista.

Dall’11 giugno la galleria propone la mostra antologica Attilio Trentini (1857- 1919).

Attilio Trentini è stato un pittore attivo a Verona tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi anni del Novecento.

Artisti erano anche i suoi due figli, Guido e Nurdio, che furono pittori attivi sempre a Verona dalla prima metà del Novecento, con buoni riscontri di critica e mercato in particolare per Guido.

Attilio svolse le sue attività come decoratore di grande successo di ville e chiese nel veronese.

A suo tempo fu riconosciuto come uno dei pittori più “moderni” della zona, il cui stile fu particolarmente influenzato dal secessionismo viennese.

Negli ultimi sette anni, a causa di una lunga e dolorosa malattia che lo confinava in casa, Attilio produsse una quantità considerevole di quadri e quadretti eccezionali.

Numerose furono le sue opere esposte al Museo di Castelvecchio nel 1986 in occasione della mostra Felice Casorati a Verona.

DATA INIZIO: 11/06/2022

DATA FINE: 16/07/2022

LUOGO: VERONA – Galleri Faraci Arte

INDIRIZZO: Via Garibaldi,6

TEL: +39 347 129 8287

ORARI DI APERTURA

  • martedì > venerdì 15.30 – 19.00 (La mattina su appuntamento)
  • sabato 10.00 – 13.00/15.30 – 19.00

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.