ATHANASIOS ARGIANAS AN EAR OF ARMS (AROUND YOU)

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

La ricerca di Athanasios Argianas indaga la fisicità della scultura contrapposta all’immaterialità della musica e del linguaggio.

ATHANASIOS ARGIANAS AN EAR OF ARMS (AROUND YOU)

La galleria Renata Fabbri arte contemporanea nasce con l’obiettivo di mostrare a un pubblico sempre più interessato e attento le molteplici espressioni dell’arte contemporanea.

Nell’ambito della sua attività, la galleria vuole valorizzare il significato del rapporto tra arte contemporanea – intesa come ricerca e sperimentazione a oltranza – e il linguaggio di quella che può dirsi ormai “tradizione”, sia pure come una “tradizione del nuovo”.

Dal 28 settembre la galleria presenta la mostra An Ear of Arms (around you), la prima mostra personale in galleria dell’artista e compositore ateniese nato nel 1976 Athanasios Argianas che per l’occasione presenta un corpus di nuove opere scultoree pensate appositamente per lo spazio espositivo.

Spaziando tra scultura, pittura, testi, performance e musica, la pratica interdisciplinare di Argianas è profondamente influenzata dalla sua formazione in campo musicale.

La sua ricerca indaga la fisicità della scultura contrapposta all’immaterialità della musica e del linguaggio, e dà forma ad oggetti immateriali partendo da medium materici, e viceversa.

An Ear Of Arms (around you) evoca un orecchio composto da un intreccio di braccia, un insieme di forme che si pone in ascolto su un piano più empatico, piuttosto che sonoro.

Ciò che ne scaturisce è un gesto avvolgente che si trasforma in un grande orecchio collettivo: metafora di una pratica dell’ascolto affettiva e condivisa.

È a partire da questo cambio di paradigma che Argianas articola la mostra attraverso una serie di nuove opere.

Si va dal profilo forgiato in acciaio di un’erba selvatica, la Cichorium, alla scansione 3d della Pinna Nobilis, creatura marina in via di estinzione, fino ad un guscio di tartaruga scansionato che allude ad un intreccio tra architetture.

Opere che giocano con i limiti della scultura, fra citazione e rappresentazione, come il nastro di ottone che viene piegato fino a sembrare elastico e morbido, su cui l’artista ha inciso un testo, aprendo nuovamente lo spazio ad un livello altro, quello della lingua parlata.

DATA INIZIO: 28/09/2022

DATA FINE: 16/11/2022

LUOGO: MILANO – Renata Fabbri Arte Contemporanea

INDIRIZZO: via A. Stoppani 15/c – 20129 Milano

TEL: +39 02 42449047

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > sabato 15.30 – 19.30
  • Lunedì su appuntamento

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.