Pikasus Logo

Armando Milani: Posters for a New Ecology

Fine - 13/09/2020

Luogo - NAPOLI – MADRE/Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina

Indirizzo - Via Settembrini 79 Naples, Italy

In mostra a Napoli Armando Milani il grafico i cui lavori della “Human design collection” sono distribuiti nel mondo dalle Nazioni Unite

Armando Milani: Posters for a New Ecology

 

 

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee è stata istituita nel 2004 con l’obiettivo di promuovere l’arte e la cultura in tutta la Campania.

La Fondazione gestisce il Museo che prende il nome dall’edificio che lo ospita, il Palazzo Donnaregina, che come tutta l’area circostante deve il suo nome al Monastero di Santa Maria Donnaregina.

Durante l’estate 2020, la Fondazione presenta un progetto speciale del graphic designer Armando Milani che riflette sulle trasformazioni ambientali e sociali attraverso una mostra di manifesti ecologici.

Milani (Milano 1940) è una delle più importanti figure della grafica italiana, membro dell’Alliance Graphique Internationale, ha aperto il suo studio di graphic design nel 1970 .

Lavora tra Milano e New York dove si è trasferito nel 1977 , specializzandosi nel design di marchi, immagine coordinata, grafica editoriale e manifesti culturali e sociali.

Armando Milani ha avvertito la necessità etica di dedicare parte del suo tempo alla denuncia dei grandi dell’umanità, che sono un pericolo per il futuro dei nostri figli, come la guerra, la fame e l’inquinamento.

Oggi alcuni dei suoi lavori della «Human Design Collection» sono distribuiti in tutto il mondo dalle Nazioni Unite.

L’impegno politico e la poetica nel comunicare questioni ecologiche e sociali al centro di un seminario sul design di Milani all’interno del programma MADRE FACTORY 2020.

Bambini e giovani sono coinvolti nella creazione di poster ispirati al lavoro di Milani, un’opportunità per introdurre il pubblico più giovane ai linguaggi grafici e per aumentare la consapevolezza dei temi ecologici.

 

ORARI
Da mercoledì a lunedì ore 10.00 -19.30 (domenica chiude ore 20.00)
Chiuso martedì

INFO
T.+ 39.81.197.37.254
info@madrenapoli.it
https://www.madrenapoli.it/en/

Telefono: 8119737254

Leave a Comment

Geta Brătescu: Lady Oliver i rejseklæder, 1980-2012. Foto: Mihai Brătescu. © The Estate of Geta Brătescu Courtesy the Estate of Geta Brătescu, Ivan Gallery, Bucharest and Hauser & Wirth

GETA BRĂTESCU: Freedom of Forms

In mostra a Copenaghen la più interessante e rappresentativa esponente dell’arte concettuale in Romania GETA BRĂTESCU: Freedom of Forms     Kunstforeningen GL STRAND è una galleria d’arte moderna situata nel centro di Copenhagen. Presenta un programma annuale di 6-8 esposizioni temporanee, proiezioni cinematografiche ed eventi dal vivo in connessione con le mostre. Dal 29

Leggi Tutto »
blow ups, 2020 installation view, kaufmann repetto, milan

SADIE BENNING: Blow ups

L’artista che guarda allo storico film di Antonioni, Blow Up,per esprimere la sua visione di una realtà ove si percepisce una dominante ambiguità SADIE BENNING: Blow ups     La galleria Kaufmann Repetto propone nella sua sede di Milano una mostra personale dell’artista americana Sadie T. Benning ,(USA 1973) che vive e lavora a New

Leggi Tutto »

FILIP MARKIEWICZ – Road to Nowhere

La pessimistica visione del tempo presente nelle opere di di Markiewicz. FILIP MARKIEWICZ – Road to Nowhere     La galleria C + N Canepaneri di Milano ospita Road to Nowhere, la seconda mostra personale dell’artista lussemburghese di origine polacca Filip Markiewicz (1980). L’artista ha rappresentato il proprio paese nel padiglione Lussemburgo alla Biennale di

Leggi Tutto »

THE LINE OF SIGHT

Una mostra che immerge il visitatore in un confronto con una varietà notevole di occhi e di sguardi, che lo osservano portandolo alle sensazioni più diverse. THE LINE OF SIGHT     Fondata nel 2001 la galleria, che ha aggiunto al nome originale Artopiagallery il nome RitaUrso, si pone all’attenzione di pubblico e critica già

Leggi Tutto »

Cultura in movimento: Meran 1965 – 1990

Una mostra che documenta i risultati di una ricerca sugli sviluppi dell’arte e dell’architettura a Merano dal 1965 al 1990 Cultura in movimento: Meran 1965 – 1990     Kunst Meran /Merano Arte è un centro per l’arte e l’architettura contemporanea in Alto Adige (Italia). Dal 2001 l’istituzione ha sede nel centro di Merano, dove

Leggi Tutto »
Andreas Slominski

ANDREAS SLOMINSKI: Religiös musikalisch

Artista che nell’eredità dei readymade di Marcel Duchamp trsforma oggetti quotidiani attraverso la loro inclusione in un contesto artistico ANDREAS SLOMINSKI: Religiös musikalisch     La Galleria Thaddaeus Ropac ospita,dal 23 gennaio nella sede di Salisburgo, Religiös musikalisch mostra personale dell’artista tedesco nato nel 1959 a Meppen Andreas Slominski. L’artista vive e lavora ad Amburgo

Leggi Tutto »