ANNIBALE CARRACCI. Gli affreschi della Cappella Herrera

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Riuniti in una grande mostra a Madrid gli affreschi di Annibale Carracci rimossi dalla Cappella Herrera di Roma.

ANNIBALE CARRACCI. Gli affreschi della Cappella Herrera

 

 

Con il sostegno del Comune di Madrid e della Fondazione Amici del Museo Prado, il più importante museo di Spagna dedica una mostra all’artista italiano Annibale Carracci.

Una mostra eccezionale perché offre al pubblico la possibilità di vedere un gruppo di dipinti murali del grande artista italiano che furono visti per l’ultima volta nel 1833.

Si tratta degli affreschi superstiti della cappella della famiglia di Juan Enríquez de Herrera nella chiesa di San Giacomo degli Spagnoli a Roma.

Si tratta di sette affreschi staccati recentemente, restaurati e custoditi al Prado.

Ora una installazione speciale, realizzata per la loro esposizione in mostra, permette ai visitatori di apprezzare la collocazione originale delle opere a diverse altezze nella cappella e come sarebbe stato lo schema decorativo nel suo insieme.

Nei primi anni del Seicento Annibale Carracci (Bologna, 1560 – Roma, 1609) accettò l’incarico di Juan Enríquez de Herrera di affrescare la sua cappella di famiglia in San Giacomo degli Spagnoli a Roma.

Carracci ideò l’intero schema e dipinse alcuni degli affreschi prima del 1605 quando si ammalò gravemente, il che lo costrinse a cessare di lavorare al progetto e ad affidare l’esecuzione dei dipinti a Francesco Albani.

Nonostante questa sia stata la commissione più importante che Carracci ha ricevuto nella fase finale della sua carriera, questi affreschi sono quasi sconosciuti al pubblico nella loro interezza, anche per il fatto che erano separati gli uni dagli altri.

Quando gli affreschi furono rimossi dalla cappella a causa di un grave deterioramento della Chiesa, 16 andarono in Spagna (sette sono al Museo del Prado di Madrid e 9 al Museu Nacional d’Art de Catalunya /MNAC di Barcellona) e 3 rimasero in Italia nella Chiesa di Santa Maria in Monserrato a Roma, assieme alla pala d’altare della cappella.

Affreschi e dipinto sono esposti nella mostra insieme a disegni correlati, stampe che raffigurano frammenti perduti e libri di servizi funebri dei monarchi spagnoli che includono immagini dell’interno della chiesa.

 

La mostra, dopo la chiusura a giugno si trasferirà in Italia dove a novembre dovrebbe essere riallestita a Palazzo Barberini a Roma.

DATA INIZIO: 08/03/2022

DATA FINE: 12/06/2022

LUOGO: MADRID – Museo Nacional del Prado

INDIRIZZO: Paseo del Prado snc

TEL: +34 913302800

ORARI DI APERTURA

  • lunedì > sabato 10.00 – 20.00 (ingresso gratuito 18.00 – 20.00)
  • Domenica e festivi 10.00 – 19.00 (ingresso gratuito 17.00 – 19.00)

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.