ADEL ABDESSEMED ‘OUT, OUT, BRIEF CANDLE’

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Impressionanti, aspramente critiche e metaforiche, le opere dell’artista franco algerino Adel Abdessemed fanno costante riferimento alla violenza sociale e alla politica.

ADEL ABDESSEMED ‘OUT, OUT, BRIEF CANDLE’

 

 

PARIGI – Galleria Continua 87 rue du Temple, 75003

Dal 08/19/2022 al 21/01/2023

GALLERIA CONTINUA presenta nella sua sede parigina Out, Out, Brief Candle, di Adel Abdessemed.

Questa è la prima mostra dell’artista presso Galleria Continua da quando la galleria ha annunciato la sua rappresentanza commerciale.

Intrecciando legami illuminanti tra storia, poesia e attualità sociale e politica, le opere di Adel Abdessemed saranno esposte in tutto lo spazio parigino.

Nato nel 1971 a Constantine in Algeria Adel Abdessemed negli anni ’90 si confronta con le atrocità della guerra civile algerina, Abdessemed decide di trasferirsi in Francia per concludere gli studi presso la Cité Internationale des Arts di Parigi.

L’esperienza della guerra lascia il segno nella ricerca artistica di Adel e, infatti, impressionanti, aspramente critiche e metaforiche, le sue opere fanno costante riferimento alla violenza sociale e alla politica.

Affrontando numerosi mezzi espressivi, dalla performance all’installazione, dal video alla scultura, dal disegno alla fotografia, l’artista svela come la società sia pervasa da soprusi e abusi generati dalle insanabili differenze geopolitiche del mondo contemporaneo.

Presso Galleria Continua, Adel presenta la mostra il cui titolo “Out, Out, Brief Candle” è una famosa citazione del Macbeth di Shakespeare che appare nel suo video del 2020.

Come per rispondere a questa ingiunzione Adel ruppe allora una candela con il piede nel suo video Politics of the Studio, Out, Out, Brief Candle.

Le sue opere presentano spesso derivazioni letterarie come in Jam Proximus Ardet, the Last Video (2021), dove l’artista utilizza anche il fuoco per rappresentare l’incendio di una nave in mezzo al mare, nave che diventa il mausoleo di tutte le tragedie che hanno segnato il Mar Mediterraneo, che unisce e separa il paese d’origine dell’artista dal suo paese d’adozione.

Il titolo dell’opera deriva dal poema di Virgilio l’Eneide, in cui il protagonista principale si rende conto che la città di Troia è destinata alla distruzione.

Adel affronta anche il diluvio di immagini della guerra in Ucraina che attualmente inondano i nostri media.

Egli ha preso due immagini di questa guerra, trasformandole in monumentali bassorilievi di legno bruciato, come steli funerarie.

Le opere sono Entièrement brûlé n.1 [Completamente bruciatan.1], con due ragazze illese che contemplano lo spettacolo della distruzione, e Entièrement brûlé n.2 [Completamente bruciata n.2], che presenta l’immagine insopportabile di un corpo femminile ferito.

In piedi nello spazio della galleria c’è una scultura del corpo dell’artista.

Egli porta sulla spalla un globo ardente e il suo titolo suona come un presagio o un avvertimento: Stanotte nessun uomo dormirà

DATA INIZIO: 08/10/2022

DATA FINE: 21/01/2023

LUOGO: PARIGI – Galleria Continua

INDIRIZZO: 87 rue du Temple, 75003

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > sabato 11.00 – 19.00

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.